Mamma Felice

Quando fare il test di gravidanza?

Pubblicato il 20 luglio 2012 da • Ultima revisione: 6 settembre 2014

quando-fare-test-gravidanza

Attualmente in commercio potete trovare test di gravidanza che vengono definiti affidabili al 99% sin dal giorno stesso delle mancate mestruazioni.

Alcuni test possono darci una certezza già nei 4 giorni precedenti il primo giorno di ritardo, e indicarci la data del concepimento con una buona approssimazione sul numero di settimane trascorse. Indicazione questa che può essere molto utile per chi non ha cicli regolari e non può quindi risalire al periodo esatto di ovulazione.

I test si possono tranquillamente trovare sia in farmacia che nei supermercati, sono in forma di stick e, rispetto a qualche anno fa, sono ormai abbastanza economici.

Vediamo come funzionano.

I test verificano la presenza nelle urine dell’ormone beta Hcg (gonadotropina corionica umana) che è già rintracciabile dal decimo giorno di gravidanza in poi: in sostanza si tratta di far cadere alcune gocce di urina nello specifico raccoglitore posto all’estremità dello stick, nella parte opposta dopo trovate il manico che potete impugnare con le dita per reggere lo stick stesso. In seguito dovrete attendere qualche minuto, dai 2 ai 5 a seconda delle istruzioni che trovate nella confezione. Infine dovrete visionare quante linee trovate nell’apposita finestra: 1 è negativo, 2 siete incinta.

In ogni caso consultate con calma le istruzioni contenute in ogni confezione: sono esaustive, propongono immagini chiare e sono esaustive rispetto alle più comuni domande.

L’affidabilità di questi test, come abbiamo detto, è molto alta, in particolare per l’esito positivo, qualche dubbio invece può sorgere con l’esito negativo in quanto ogni donna produce, nelle prime settimane di gravidanza, una determinata quantità di ormoni che può risultare troppo bassa per essere rilevata dal test.

In tal caso se le mestruazioni continuano a non arrivare e al ritardo iniziamo ad associare qualche sintomo a noi poco comune come nausea, stanchezza, gonfiore al seno è meglio riprovare a fare il test la settimana successiva.

Nonostante sulle confezioni venga ormai suggerito che possono essere effettuati in qualsiasi momento della giornata – per fare in modo che le lineette che compaiono sullo stick ci stiano indicando se la nostra vita sta realmente cambiando o no – io suggerisco di seguire “il consiglio della nonna” e fare il test di primo mattino quando le urine sono più concentrate e quindi l’ormone è più facilmente rintracciabile.

Non dimenticate, infine, che potete rivolgervi sempre al vostro medico di base o al ginecologo, per valutare la vostra situazione, ma anche per far eseguire un esame del sangue che sarà in grado di stabilire con certezza e indubbia precisione se siete o meno incinta.

Approfondimenti:
- Test di gravidanza
- Cosa posso fare per aumentare il periodo fertile?



Commenti

3 Commenti per “Quando fare il test di gravidanza?”
  1. anna scrive:

    ho dolori al.basso ventre e ho avuto l ultimo.ciclo.l 8 agosto
    il 24-26-28-30-1 ho avuto rapporti completi. giorno 3 ho avuto una perdita marrone cn la perdita vaginale .le aspetto per giorno 8 e sono precisa. ora ho dolori al basso ventre e stanchezza mi sento svenire. mi spiegate se posso essere gravida

  2. Giovanna scrive:

    Ciao anna, ormai sono passati un po di giorni dal tuo commento ma io ti consiglierei prima cosa di attendere il ciclo che presumo sarà arrivato oppure no e poi di fare un test…
    Personalmente mi è capitato spesso di avere quasi ttt i sintomi ma arrivare poi al giorno presunto del ciclo e era li imperterrito ad aspettarmi ed è stata un’enorme delusione quindi il mio consiglio è. .. verificalo con i fatti! !! Spero che il mio messaggio ti sia stato d’aiuto in qualche modo baci. Giovanna :D :rosa:

Commenti

Scrivi un nuovo commento oppure clicca su 'replica' se vuoi rispondere a un commento precedente.

:D :? :| 8O :roll: :( ;) 8) :lol: :mrgreen: :heart: :oops: :piango: :occhioni: :fiu: :perte: :scus: :oink: :rosa: :fortuna: :cuore: :gift: :ape: :argh: more »