Mamma Felice

Colpo di calore o colpo di sole, come prevenirli?

Pubblicato il 13 luglio 2012 da • Ultima revisione: 20 marzo 2015

revenzione contro colpo di sole e colpo di calore

E’ iniziata ufficialmente l’estate, e siccome la prevenzione non va mai in vacanza, molto meglio prendere alcune precauzioni contro i raggi solari.
L’esposizione diretta ai raggi solari può infatti essere dannosa, e provocare anche malattie o tumori della pelle, ma soprattutto non è salutare per le persone, e per i bambini!

Oltre al pericolo di bruciature e scottature, occorre ricordare anche due pericolosi nemici dell’esposizione al caldo: il colpo di sole e il colpo di calore.

Il colpo di calore è una reazione del corpo al calore eccessivo ed è molto pericoloso, per questo è importante prevenirlo e nel caso saperlo riconoscere e curare adeguatamente.
Per prevenire il colpo di calore è necessario evitare le temperature troppo elevate, l’eccessiva umidità e l’assenza di ventilazione. E’ bene preferire locali con aria condizionata o comunque ben aerati, soprattutto nelle ore più calde della giornata, far bere spesso i bambini acqua fresca o a temperatura ambiente (mai ghiacciata) ed evitare assolutamente di lasciare i bambini in macchina sotto il sole cocente o di fargli fare giochi di movimento quando la temperatura è troppo elevata.

Il colpo di sole è in pratica un colpo di calore con in più anche una scottatura della pelle dovuta all’esposizione eccessiva ai raggi solari.
Il colpo di calore si manifesta principalmente con un innalzamento della temperatura corporea anche oltre i 40°, l’assenza di sudorazione ed un senso di malessere generale.
In casi estremi può arrivare fino al coma o alla morte.

Ai primi segni di sofferenza bisogna portare il bambino (o l’adulto, perché il colpo di calore può capitare a chiunque) in un luogo il più possibile fresco, fargli vento ed idratarlo, bagnandolo con acqua fresca (ma non fredda!) e facendogli bere acqua se vigile, facendo attenzione agli sbalzi di temperatura.

In caso la situazione non migliori o si presenti subito grave chiamare immediatamente il 118.

Per questo è molto importante prevenire da subito queste situazioni così pericolose!

Quindi, ecco le precauzioni minime, che forse avete già sentito un milione di volte, ma che non ci si stanca mai di ripetere.
– Non andate in spiaggia o al parco o sotto il sole diretto nelle ore più calde della giornata;
– Reidratatevi sempre correttamente bevendo acqua fresca, ma non gelata;
– Utilizzate sempre protezioni come occhiali da sole (non quelli delle bancarelle, quelli veri!), magliette e cappellini;
– Utilizzate sempre una crema solare con protezione +50, da spalmare anche più volte durante il giorno.

Link utili
– Posso prendere il sole se sono incinta
Estate: l’eritema solare

Approfondimento
– Pianeta Mamma: Cosa fare in caso di colpo di calore
– Pianeta Donna: Dal ministero della Salute, 12 regole per ridurre i rischi del caldo



Commenti

4 Commenti per “Colpo di calore o colpo di sole, come prevenirli?”
  1. Io vivo nel terrore di un colpo da calore….e giustamente cerco di stare attenta!!

  2. bietolina

    pensa che il veterinario mi ha detto di stare attenta anche al cane per il colpo di calore

  3. Utilissimo, anche io sto preparando qualcosa sull’argomento. Vivo in una città col mare a portata di mano e di conseguenza queste nozioni dovrebbero far parte di noi genitori,ma non è così.Ho notato che questi accorgimenti non vengono adottatati da tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.