Mamma Felice

Mio figlio rigurgita spesso, è normale?

Pubblicato il 14 maggio 2012 da • Ultima revisione: 5 settembre 2014

rigurgito-neonati-come-fare

Il rigurgito (anche definito reflusso gastroesofageo neonatale), cioè l’emissione di piccole quantità di latte non digerito è molto diffuso nel lattante almeno fino ai cinque/sei mesi ed è dovuto alla parte muscolare che si trova al confine tra esofago e stomaco che non riesce a trattenere tutti i liquidi gastrici.

Questo disturbo fisiologico si presenta alla fine della poppata, subito dopo il ruttino, ma non è un problema di cui preoccuparsi troppo se il bambino cresce regolarmente ed ha dunque un peso proporzionato alla sua crescita (per ogni chiarimento o dubbio consultate il pediatra che può mostrarvi le tabelle standard ma che sarà anche in grado di chiarire ogni dubbio specifico sulla crescita di vostro figlio).

Si può alleviare questo problema mantenendo il bambino in posizione eretta, in braccio, dopo la poppata.

Un altro accorgimento è quello di far riposare il bambino sul fianco destro o a pancia in giù per favorire l’emissione di aria. In caso di allattamento artificiale informatevi sui prodotti specifici antireflusso, consultandovi con il pediatra prima di variare la dieta del piccolo.

Può essere preferibile un consulto medico se – associati al rigurgito – si riscontrano altri segnali come un dolore (di solito non facilmente comprensibile per l’adulto o comunque non localizzabile con precisione), un pianto che si protrae ogni volta per lunghi periodi, la scarsa crescita, l’irritabilità, la diarrea, ecc… potrebbe trattarsi della malattia da reflusso, per la quale sono previsti dei trattamenti dietetici e farmacologici appositi.

In ogni caso, l’importante – specialmente per i genitori – è tentare di vivere serenamente ogni necessità del neonato, informandosi quando necessario ma evitando tensioni continue e stress prolungati che il piccolo stesso percepisce ed assorbe.

Di solito, il reflusso fisiologico passa con il passaggio dalla dieta lattea ad una dieta solida, ossia con lo svezzamento.

Approfondimento:
Il reflusso gastroesofageo nei neonati



Commenti

3 Commenti per “Mio figlio rigurgita spesso, è normale?”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.