Zecchino d’Oro: la poesia della felicità

Pubblicato il 16 aprile 2012 da • Ultima revisione: 15 ottobre 2015

zecchino d'oro

Ci sono poesie della semplicità, poesie della verità. Armonie del quotidiano.
Piccole, piccole scintille di felicità che diventano come un timbro sul cuore: un punto fermo, una corazza, una lacrima che rende forti. Come un bagaglio di istinti felici con cui affrontare tutto il resto: il resto del mondo, il resto della vita. Il resto di te. Quello che resta di te.

Io piango. Piango di assoluto. Piango di gratitudine.
Questo immenso, enorme, strabordante amore, questo grazie, questo istante perfetto.
Perfetto.

E c’è dentro di me così tanto, adesso, e io vorrei essere un amplificatore, un palcoscenico, un teatro, un vento. Vorrei essere la grancassa in cui risuona l’eternità della mia gratitudine.

La scorsa settimana sono stata all’Antoniano. Dentro a una fiaba che non ho mai meritato. Ho fatto parte della giuria che ha selezionato le 12 canzoni del prossimo Zecchino d’Oro. Come potrei spiegare?

Io, piccolo scarafaggetto che sono, insieme a queste persone importanti e intelligenti:

Fra Alessandro Caspoli, Direttore dell’Antoniano di Bologna – Presidente
Sabrina Simoni, Direttrice del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna;
Daniela Giuliani, organizzazione Piccolo Coro “Mariele Ventre”;
Siro Merlo, arrangiatore delle musiche dello Zecchino d’Oro;
Antonella Tosti, Edizioni Musicali Antoniano Bologna;
Angela Senatore, autrice per Antoniano Production.
Patrizia Guariento, Giornalista Tv Sorrisi e Canzoni Mondadori;
Fabio Macchioni, Piccolo Coro “Santa Maria Ausiliatrice” della Galassia dell’Antoniano;
Marco Mangiarotti, Giornalista QN e critico musicale;
Massimo Bruno, Direttore DEA Kids;
Camilla Manfredini, Ufficio Stampa DeA Kids;
Rossella Del Conte, Unicef;
Gianfranco Noferi, Vice Direttore Rai Ragazzi.

Io, Mammafelice, quella là che 4 anni fa dal corridoio di casa ha aperto un blog e con assoluta determinazione voleva inseguire un sogno.
Ma io non sapevo che i sogni esistono, e che sono poesie di luce.

E non è solo per questo, non è solo per questo.
Ma per ogni singolo, difficile, enorme, esaltante, dannato momento di questi 4 anni.
Per ogni parola che non riesco a scrivere.

C’è un mondo, c’è ancora un mondo che parla del Bene. C’è ancora un mondo, intorno a noi, pieno di bellezza e di amore. Un mondo dove si sussurrano parole nei corridoi, dove le note del pianoforte intonano armonie.

E c’è un mondo che siamo noi. Noi che esistiamo, che viviamo, che ci affanniamo. Noi che rincorriamo il tempo e afferriamo vento. C’è un mondo che noi abbiamo dentro.

[Una grande voglia di trovare Dio.]

Un mondo dove le mani e le parole hanno ancora un senso.
Un mondo dove la felicità è una pace, un silenzio, un gesto del quotidiano.

Certe volte ho commesso l’errore di farmi invadere dall’infelicità. Ho amato la malinconia, ho cercato la mia pallida sicurezza nel dolore. Non sono fiera di me.
Sono fiera solo della felicità, e della bellezza, e della poesia. Sono fiera dei miei grazie. Sono fiera di raccontare ogni giorno la poesia della felicità.

La felicità che c’è, che è reale, che esiste, che è per tutti.
La felicità che è gratis.

La felicità che adesso tocca a voi.



Commenti

26 Commenti per “Zecchino d’Oro: la poesia della felicità”
  1. Antoniano – Bambini
    Bambini – Mamme
    Mamme – MammaFelice:
    fra tante personalità illustri, nella giuria dovevano chiamare per forza la Mamma più illuste 😉

  2. angela

    Sono d’accordo con il messaggio precedente, volevo scriverlo io! Il tuo post è bellissimo e mi mette tanta allegria e voglia di fare in questo lunedì uggioso, dove me ne starei volentieri a letto…Ti meriti tutto Ba, non dimenticarlo mai!

  3. roxy

    E con la zavorra di tutte noi, della nostra gratitudine per la tua compagnia, aiuto, supporto…e per il fatto che come ormai sai che punto di riferimento sei per tutte non sò proprio immagginare chi poteva avere delle credenziali migliori delle tue!!! Sei sempre fantastica

  4. C’è il tuo cuore in questo post…credo sia anche il motivo per il quale eri in quella giuria.
    Grazie della condivisione 🙂
    Buona giornata di sorrisi!
    A presto!

  5. ma come fai a meravigliarti di essere stata chiamata nella giuria? tu sei mammafelice, dovevi esserci.
    e poi chi crede nei sogni e nella loro forza non poteva non riuscire a fare del suo sogno la sua vita!

    • Concordo in ogni singola parola!
      E poi come fa una donna a non credere nei sogni? Soporattutto una mamma: da quando scopriamo la famosa lineetta sul test inizia il sogno più bello e importante della vita.

      Continua a credere nei sogni e a farli realizzare

  6. Grazie di questo bellissimo post!!

  7. sono contenta per te, lo meriti davvero

  8. Piccola dolce Ba’…meno di questo sarebbe ingiusto
    Tu sei la testimonianza del perchè questo lavoro riempie la vita.

  9. Complimenti Barbara…penso che tutti i commenti di cui sopra siano abbastanza esaustivi…
    Dal canto mio ti ringrazio per aver creduto nei tuoi sogni…sei un esempio, uno stimolo, una fonte di spunti interessanti, di riflessioni, insomma una importante compagnia!
    Un abbraccio di cuore!

  10. Complimenti! Dev’essere stao davvero un’esperienza bella…
    Per i miei figli e per me le canzoni dello Zecchino sono un riferimento musicale e sorpattutto un insieme di storie da raccontare che sanno uscire dalla canzone e dalle note che le accompagnano! E sanno darci tanto in poesia, allegria e, perchè no, in insegnamenti!

  11. ecco io ho voglia di venire la e abbracciarti forte!!!!

  12. Claudia

    Grazie, mi hai ricordato che la felicitá è dentro di me! Devo solo spostare questo torpore che mi stringe in questi ultimi tempi. è sempre bello passare a trovarti. Buonanotte

  13. Vale

    Cara Barbara, continui a farmi venire i brividi…..la mia trasmissione preferita da sempre è lo zecchino d’oro e ho tutti i cd (li ho sempre comperati anche da adulta). ci sono canzoni come “goccia dopo goccia” o “per una amico” che io adoro.
    E vorrei tanto portare mia figlia (voluta e desiderata da sempre) a vedere una una puntata dello zecchino dal vivo.
    Scrivo meno ora,te ne sarai accorta, perchè ho un nuovo lavoro senza collegamento a internet, ma quando riesco a collegarmi alla sera (raramente) trovo sempre in te degli spunti che mi fanno capire che….si, sei un amica, anche se non ti ho mai conosciuta di persona.
    Buonanotte dolce Barbara e grazie di esserci..fai vivere anche a noi un sogno..insieme a te….Grazie

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (10 anni)

      Vale, sono tanto contenta di leggerti. Come vedi la sera anche io sono qui davanti, a riflettere, a pensare. E’ bello trovare un’amica anche a quest’ora. Grazie di cuore…

      • Vale

        Grazie di cuore cara Barbara. Cometi dicevo sn ua solo la sera (e nemmeno tutte le sere).Spero che non tidimenticherai di me…. Sto iniziando una nova esperienza lavorativa e ne sono molto felice. Un abbraccio grande.
        Vale

  14. Arianna

    Leggo questo bellissimo articolo soltanto ora: grazie. Una goccia della luce e della magia che hai vissuto lì l’hai trasmessa anche a me. Un caro saluto da Ari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.