Orto in casa

Pubblicato il 27 febbraio 2012 da

orto in casa

Ho un’idea: voglio coltivare le piante aromatiche dentro casa. Sarà che da sempre leggo Erbaviola, e i suoi post che parlano di orto sul balcone, sarà che ho letto il suo libro sul downshifting (Scappo dalla città), sarà che a me le piante aromatiche piacciono assai… e quindi vorrei avere un piccolo orto dentro casa.

Perché dentro casa? Perché abitiamo al quarto e ultimo piano di un condominio, e abbiamo il balcone scoperto, senza tettoia, che oltre ad essere minuscolo, è quindi totalmente esposto, sia alla pioggia che al sole (tanto è vero che non posso nemmeno stendere i panni fuori, se non nelle stagioni miti, altrimenti li ritrovo bagnati dalla pioggia o rinsecchiti dal sole), ed è pure molto ventoso.

Ho provato a coltivare il basilico e altre piantine (prezzemolo, salvia, rosmarino e timo) sul balcone, e anche sul davanzale della cucina, ma con pessimi risultati: le piante soffrono, si bruciano subito, non riescono a sopravvivere né al sole, né al freddo, né al vento che soffia tra il nostro palazzo e quello di fronte (insomma: sto balcone non serve a niente).

In casa non abbiamo spazio, ma abbiamo un angolo del soggiorno attualmente occupato da due grandi piante che io non ho mai sopportato, e che vorrei eliminare (sorry…), per inserire una scaffalatura e quindi dei vasi contenenti erbe e piante aromatiche. Lotto con Nestore, che ha pena a eliminare quelle due grosse piante invasate, anche se sono ormai mezze morte e pendule (questo è il guaio di regalare piante: non fatelo! se regalate piante grandi a chi non ha nemmeno il posto per un divano vero, poi le piante inevitabilmente prima o poi verranno sacrificate!).
Questo angolo, che è largo 70 centimetri, si trova tra una Billy (profonda 30cm) e la porta del balcone. Da ciò che ho letto, questo sarebbe un luogo molto adatto per questo tipo di coltivazione: una stanza luminosa e non troppo umida in prossimità di una finestra o di una porta a vetri. Il termosifone è lontano, la luce arriva bene, ma non è diretta, la temperatura dell’angolo non scende sotto i 10 gradi, e nemmeno sopra i 25 gradi (nella stanza c’è anche un condizionatore: sarà un bene o un male?).

Per le piante aromatiche, ma da esterno, il periodo di semina è circa da Marzo ad Ottobre. Quindi, in teoria, ci siamo. Anche se forse (sarà vero?) in casa possono essere piantate tutto l’anno.

Vorrei iniziare con: basilico, prezzemolo, salvia. E magari del timo e del coriandolo?

La mia idea è quella di acquistare una scaffalatura molto semplice da ancorare al muro con dei tasselli (per evitare che il peso la faccia ribaltare) e poi inserire su ogni ripiano un vaso lungo rettangolare, con una pianta differente su ogni vaso.
Da Ikea, ad esempio, ho trovato uno scaffale zincato semplicissimo che costa 10eur appena, e che ha le misure perfette per stare in quell’angolo.

Ho diversi portavasi rettangolari, reduci dai passati esperimenti di orto sul balcone, che potrei lavare, recuperare e riempire di argilla e terriccio, per iniziare la mia coltivazione.

Sempre da Ikea esistono anche soluzioni già pronte: in vasetti zincati, o in vasetti di plastica. Potrebbero essere comode per iniziare lo sviluppo della piantina, e poi travasarla in un vaso più grande.

Ecco dunque che inizia il mio esperimento, su cui vi terrò aggiornate.
Mossa numero uno: convincere Nestore a fare questo acquisto e questa scelta.
Mossa numero due: andare all’Ikea (buuhahaaaa).
Mossa numero tre: piantare i semini e aspettare.

Voi cosa ne pensate? Avete consigli in merito? Idee e suggerimenti su come gestire la semina?
Io sono euforica. Mi toccherà aspettare, credo, una settimana, per poter acquistare lo scaffale, ma intanto voglio iniziare ad informarmi, a studiare, a capire. Si parte?



Commenti

53 Commenti per “Orto in casa”
  1. anche noi l’abbiamo fatto l’anno scorso, sul balcone non dentro (in casa ho fatto morire anche piante grasse, io che vorrei essere bucolica )
    ti da una soddisfazione unica, è davvero bellizzzimo da vedere anche se lo fai piccolo piccolo
    tra qualche gg iniziamo anche noi, con semini passati da altre blogger, èmmeravogliosoilweb 😀

  2. Il prezzemolo cresce tutto l’hanno ne faccio tantissimo! Con il basilico invece vado in difficoltà non sono ancora riuscita a trovare il posto che lo faccia crescere bene, ho provato sia con i semini che con le piantine. Il Rosmarino ormai mi é diventato un albero(ho un pò di giardino davanti casa) invece la salvia sembra sempre un pò sofferente, a marzo vorrei piantare i girasoli dicono che é una pianta che ai bambini dà molta soddisfazione perché cresce velocemente

  3. Annalisa

    brava 😀 , io msono fortuna, abito in campagna, mia suocera ha la passione dell’orto che mi ha trasmesso, le erbe aromatiche le coltivo in casa fino al momento di trapiantarle, ti asicuro che è bellisimo, dal momento che metti giù i semini a quando spuntano i germogli. E poi sono profumatissime, l’anno scorso sono riuscita a far crescere la lavanda. Le mie preferite sono il basilico alla menta, il timo al limone e la calendula che mi da allegria.

  4. L’orto sul balcone è una delle mie passioni (http://giornopergiornopiccolalory.blogspot.com/search/label/Orto%20sul%20balcone), quindi chiedi tutto quello che vuoi 😉 !

  5. Ciao! Fai benissimo a cimentarti nella semina delle piantine aromatiche… vedrai che soddisfazione quando cresceranno e potrai usarle per le tue ricette 😀 . Anche io ho cominciato così e poi mi sono evoluta: ora sul terrazzo a seconda delle stagione abbiamo sempre qualcosa da raccogliere, fra poco arriveranno piselli e fave e in estate piantiamo sempre pomodorini, melanzane, zucchine, cetrioli, fragole (quelle dell’ikea sono le migliori, piccoline ma dolcissime) e insalata… in pratica il fruttivendolo si dimentica di me . In primavera se ti va sfruttare il terrazzo prova a prendere delle piantine di insalata o pomodori pachino… non serve molto spazio, potresti appendere dei vasi alla parete adiacente alla finestra o appendere delle vaschette rettangolari alla ringhiera. Buona fortuna

  6. spaffola

    io ormai da tre anni semino fiori e mi vengono benissimo quest’anno provò anche con le erbe aromatiche…da lidl vendono bustine minuscole di semi di fiori vetdura e erbe a solo 0.29e…a me sono sempre fioriti…se vuoi anche un fiorellino che viene su benissimo è l alisso…semplice ma belli bello…le piantine già cresciute le trovi al mercato oppure l anno scorso c erano anche alla esselunga…baci

  7. spaffola

    http://www.lidl.it:80/cps/rde/xchg/lidl_it/hs.xsl/index_15973.htm forse non è una soluzione molto estetica, ma magari per essere certi che crescano bene…

  8. Mamma Felice (Mappano) - Ariete
    Mamma Felice
    immagine livello
    Guru
    Mamma di Dafne (9 anni)

    Uffi, ma tutte coi terrazzi e coi giardini, e sono il con un balcone minuscolo dove non ci sta nemmeno lo stendino?

  9. Beatrice

    Ciao Barbara,
    Utilissimo lo scaffale zincato dell’Ikea, io lo uso per tenere i piccoli attrezzi da orto e giardino, vasi, vasetti, ecc. Per quanto riguarda le semine in base alla mia esperienza il basilico e il coriandolo e prezzemolo sono facili. Per la salvia e timo, più difficili da far nascere, io comprerei le piantine.
    Ah dimenticavo…semina la borragine. E’ stupenda e buonissima !!

  10. Beatrice

    Prego. La Borragine è una pianta officinale. Si può mangiare sia cruda che cotta. Meglio cotta, perchè le sue foglie sono un po’ pelose, nelle minestre, buonissima nelle frittate o fritta con la pastella.
    Io l’adoro perché ha dei fiori blu stupendi che io metto e mangio nelle mie insalate. I fiori si possono anche congelare nei cubetti di ghiaccio per decorare i cocktails.
    Altra pianta che ti consiglio di coltivare è la melissa, preferisce l’ombra ed è ottima per fare buonissime tisane fresca o essiccata. E’ un super rimedio per i mal di pancia dei bimbi e dei grandi !!

  11. Sabrina

    il kit l’ho preso anche ioooooo peccato che non c’era quello dei pomodori!!!

  12. Beatrice

    Mi immagino !!! Seminare per me è come un rito magico…i semi sono magici…sembrano morti, immobili, senza vita e poi basta un po’ di terra, un po’ di acqua e luce e riprendono vita ….sono sicura che anche il marito ti seguirà, ma soprattutto Dafne !!

  13. Ciao Mammafelice! ottima idea!La casa ti si profumerà e a volte ti sembrerà di essere catapultata su qualche spiaggia della Sardegna tra i rosmarini selvatici! Il periodo giusto per seminare le piante aromatiche dipende dalla luna. noi ci siamo fatti un mezzo orto in casa per poter gustare insalta , fragole e erbe aromatiche fresce tutto inverno. importante è che ricevano abbastanza luce e umidità ( la sera bisogna bagnarle leggermente con uno Spruzzino).
    ciao
    Sara

  14. no infatti seguirò questa scelta con molta attenzione…io le faccio morire tutte quindi dammi una speranza!:D

  15. Roberta

    Ciao Barbara, come sta andando l’orto in casa? Hai convinto Nestore? io ho accantonato l’idea per mancanza di tempo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.