Decorazioni di Pasqua stile Country

Pubblicato il 9 aprile 2011 da • Ultima revisione: 20 marzo 2015

decorazioni-pasqua-country

Alla ricerca di decorazioni per Pasqua, mi imbatto nello stile Country, che sto imparando a conoscere solo adesso grazie a questa visita al Mondo Creativo. Uno stile folk, popolare ma anche molto originale, che abbiamo importato dagli Stati Uniti e che adesso fa parte anche della creatività italiana.

In particolare mi è piaciuto lo stile fresco e campagnolo di Erika Country Painting, che ho avuto modo di intervistare questa mattina. Una ragazza che da diversi anni ha maturato la passione del country painting, e che è riuscita a farne un lavoro, importandolo in Italia in anni in cui questo stile ancora non si conosceva.

Il CountryPainting nasce negli Stati Uniti con il nome di Decorative Painting come arte decorativa per tutte le persone non professioniste ma che amano dipingere e personalizzare la propria casa senza una particolare predisposizione nel campo artistico.
Il Decorative Painting con gli anni si è modificato in varie tecniche e molti soggetti diversi, come la tecnica chiamata “one stroke” letteralmente una pennellata, con soggetti prevalentemente floreali, si impara con molta pratica perché è importante sia il caricamento del colore nel pennello sia appunto la pennellata che con un semplice gesto si riescono a dipingere magnifici fiori.
I colori da usare sono gli acrilici per una maggiore fluidità e per la velocità di asciugatura. Principalmente i soggetti sono meravigliosi e dolcissimi orsetti, ginger, pupazzi di neve, gatti….naturalmente tutti in stile country.

Divertenti e molto decorativi gli ovetti di Pasqua tipo ‘topper’: ovali di legno dipinti a mano con gli acrilici, incollati sui bastoncini di legno. Mi piacciono anche per il giardino! Al posto dei nanetti, se organizzate una festa un po’ country, non sono perfetti?

decorazioni-pasqua-country

In ogni caso è deciso: voglio provare anche io a dipingere su legno. Gli acrilici li ho, le sagome si trovano in fiera, e via: qualche prova devo proprio farla! E poi sono ancora alla ricerca di rami veri per fare l’albero di Pasqua… ce la farò? Se vedete una sconosciuta nel vostro giardino, non prendetela a pallinate: potrei essere io! 😉



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.