La Ricetta degli Involtini Primavera al forno

Pubblicato il 23 febbraio 2011 da • Ultima revisione: 15 marzo 2011

involtini-primavera

Ho preparato gli Involtini Primavera la scorsa settimana, e ne siamo rimasti entusiasti. Leggeri, croccanti, gustosissimi: anche fatti in casa, gli Involtini Primavera risultano buonissimi, persino meglio di quelli mangiati al ristorante, perchè possono essere cotti al forno e risultano in questo modo meno grassi e meno indigesti.

Gli ingredienti sono semplicissimi e la ricetta richiede circa una mezz’ora di tempo per essere completata. Dovete acquistare la pasta pronta: si tratta di cialde di riso apposite per involtini primavera, dette anche spring roll wrappers. Io le ho prese all’Esselunga e costano 2.99eur. La confezione ne contiene tantissime, ma io ne ho cucinate solo la metà.

Gli altri ingredienti (per circa 8-10 involtini):
6 carote
1 porro tenero
1/2 cavolo cappuccio
salsa di soia
olio, aglio, vino bianco, acqua per cuocere

involtini-primavera

Pulite la verdura e sciacquatela bene. Tagliate le carote a julienne con l’aiuto del robota da cucina. Tagliate il porro ad anelli sottilissimi. Tagliate sottilmente il cavolo cappuccio in striscioline fini.
In una larga padella (o ancora meglio nella wok), mettete poco olio e uno spicchio di aglio piccolo tritato. Aggiungete tutte le verdure e fate sfumare con vino bianco, salate (poco!), poi aggiungete acqua e portate a cottura. Poco prima della cottura, aggiungete la salsa di soia e fate asciugare il tutto per bene.

Inumidite degli strofinacci (o della carta da cucina) e separate le cialde di riso: stendetele su un tagliere intervallandole con gli strofinacci umidi (ma non bagnati) in modo che si ammorbidiscano (infatti inizialmente sono secche). Quando sono ammorbidite, farcitele una ad una con il preparato di verdure, chiudetele facendo il classico involtino, e mettetele su una placca da forno coperta con carta da forno. Cuocete a 180° fino a doratura, aggiungendo un filo di olio (pochissimo), se lo desiderate. Naturalmente potete friggerli, anzichè cuocerli al forno: in questo caso scegliete un buon olio di semi e scolateli su carta assorbente prima di servirli.

Servite gli involtini caldissimi accanto a una ciotolina contenente salsa di soia.

Se non siete vegetariani, potete aggiungere gamberi o carne di maiale insieme alle verdure.



Commenti

45 Commenti per “La Ricetta degli Involtini Primavera al forno”
  1. tiziana

    buona sera ..ho fatto questi stupendi involtini come da ricetta sopra …ma non so perche’ la cialda intorno era troppo dura forse li ho fatti cuocere al forno per troppo tempo? non capisco…aiutatmi li vorrei rifare…grazie tiziana

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Ciao Tiziana, è probabile, sì, che tu li abbia fatti cuocere troppo. Oppure che li avessi fatti troppo seccare durante la preparazione? Considera che se cuoci le verdure già prima, gli involtini devono stare in forno giusto il tempo di dorarsi.

  2. renzo

    tre ore per capire cos’è il porro e alla fine ho scoperto che è CIPUDDAZZA.

  3. viviana

    Anch io ho fatto questi involtini ma la cialdina è diventata coriacea ho dovuto buttarli !!! Peccato li avevo preparati seguendo attentamente la ricetta…forse il forno l altezza della teglia ..statico o ventilato ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.