Hamburger di lenticchie

Pubblicato il 25 gennaio 2011 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

hamburger-lenticchie

Per chi è vegetariano e chi semplicemente ha voglia di assaggiare i legumi in una nuova versione: questi hamburger di lenticchie sono facili da preparare, buonissimi, e perfetti anche per (fregare) i bambini. Una delle mie nuove ricette di sperimentazione vegetariana, per la casalinga che non deve chiedere mai (ovvero la casalinga frustrata che deve cucinare senza averne voglia e tempo). Vi assicuro che non ve ne pentirete, e che potrete gustarli come fossero dei veri e propri hambuger, servendoli sui tradizionali panini al sesamo.

La ricetta, come anticipato, è facilissima ed è anche a budget ridotto, per via degli ingredienti poveri e facilmente reperibili.

hamburger-lenticchie

Ingredienti:
200gr di lenticchie secche (vanno bene anche quelle che non richiedono di essere ammollate)
100gr di patate lesse oppure 50gr di pane raffermo con molta mollica + eventuale pangrattato
1 uovo
prezzemolo
sale e pepe
aglio e parmigiano grattato (facoltativo)

Ammollate le lenticchie per un paio d’ore, se sono del tipo che non richiede cottura, oppure lasciatele in ammollo una notte intera. Sciacquatele bene e mettetele a bollire in una pentola con acqua bollente salata, fino a quando l’acqua si asciughi completamente. Nel frattempo fate bollire le patate e schiacciatele con lo schiacciapatate, oppure tritate il pane raffermo nel robot da cucina. Scolate bene le lenticchie, tritatele nel robot con il pane, il sale, il prezzemolo, l’aglio, l’uovo e il formaggio grattato (se lo gradite).

Nel caso usiate le patate invece del pane, non passatele col il robot da cucina, per evitare che diventino collose, ma aggiungetele al composto solo alla fine, girando a mano.

Il risultato deve essere un composto abbastanza solido e compatto, con cui formare delle polpette rotonde da schiacciare con il cucchiaio, per ottenere la tipica forma dell’hamburger: per ottenere questo risultato, aggiungete eventuale pangrattato, se il composto è troppo morbido.

Posizionate gli hamburger sulla teglia da forno oliata, irrorate con un filo di olio (poco, poco, poco) e cuocete in forno caldo a 180° per circa 20 minuti, fino a doratura. Lasciate riposare qualche minuto e servite con insalata mista, avocado, pomodori, cipollotti.

hamburger-lenticchie

Per fare un cheesburger: Mettete a scaldare al microonde l’hamburger di lenticchie coperto con formaggio filante (tipo fontina o emmenthal). Farcite i panini da hambuger con la vostra salsa preferita (maionese, ketchup o salsa barbecue), posizionatevi sopra l’hamburger caldo, una fetta di pomodoro e una foglia di lattuga, scaldate il pane sotto il grill e servite caldo.



Commenti

62 Commenti per “Hamburger di lenticchie”
  1. Silbietta scrive:

    Mmmmm….mi piace mi piace mi piace! :heart:

  2. irene scrive:

    che bella ricetta!
    io non solo devo “fregare” il bimbo ma anche il marito, visto che non va molto d’accordo con le verdure…

  3. ciullina scrive:

    Io ho il problema inverso: il mio cicciuzzo federico adora le lenticchie ma detesta gli hamburger di carne. Devo provare al più presto questo nuovo tipo di hamburger, si si! :ape:

  4. marcella scrive:

    ottimo, ci provo subito!

  5. monica scrive:

    mhhh ,piace anche a me

  6. fiocco72 scrive:

    Non ho lenticchie in casa, ma appena faccio la spesa le compro e provo questa ricetta visto che a casa mia adorano gli hamburger un pò meno le lenticchie anche se con la pasta le mangiano… :D

  7. mammadifretta scrive:

    mi hai dato l’idea per la cena di oggi.. :D

  8. Wow la mia pentola sul fuoco sta giusto cuocendo un bel pò di lenticchie che tra un pò si tramuteranno nei bellissimi Hamburgerche ci hai proposto!
    Silvia

  9. Francesca scrive:

    io adoro le lenticchie, la proverò al più presto!!! forse stasera :D

  10. barbara scrive:

    sono molto buoni anche preparati con le lenticchie rosse decorticate, che cotte diventano una crema molto soda che mescolata con spezie e pane (o fiocchi d’avena precedentemente ammorbiditi) può essere utilizzata per crocchette o svizzere vegetariane. Di solito evito di utilizzare anche l’uovo per non mesclare due tipi di proteine e rendere il piatto più leggero e digeribile. Buonissime con il coriandolo al posto del prezzemolo e del succo di limone. Da cuocere in forno per un trionfo di leggerezza!

  11. Serena scrive:

    mi alletta molto nonostante non ami particolarmente le lenticchie ma amandole molto mio marito… voglio proprio provare

  12. Angelina scrive:

    Ciao Ba, da quanto tempo non lasciavo un commento! Mi auto-bacchetto :argh: Questi hamburgher alle lenticchie sono una bomba, assolutamente fantastici, la mia dolce metà è vegetariano e li apprezza molto, ma anche noi onnivori li mangiamo con gusto. Che fame!!!!!

  13. solitaMente scrive:

    Li chiamano “Veggie Burger” se non sbaglio! Tempo fa avevo provato a fare una cosa del genere ma confezionando il tutto come se fossero delle polpette e quindi non hamburger! Impacchettate così le lenticchie potrei proporle a mia figlia per la serata Mc genuina fatta a casa!!!!!

  14. mammaSara scrive:

    mmmm buoneeeeeeeeeee
    vediamo se così riuscirò a far mangiare alla mia pezzettina un po’ di legumi!

  15. Monia scrive:

    questa idea mi stuzzica proprio….domani ci provo!!!!! :D

  16. unideanellemani scrive:

    Non sono una cuoca rifinita…ma questi li provo!!!

  17. Imma scrive:

    Che bello!!!
    ci voglioprovare anche io ;)

    Ti ho lasciato una cosa qui
    http://ranocchiomonello.blogspot.com/2011/01/un-bel-premio.html

    spero ti faccia piacere
    Imma

  18. Eli-betta scrive:

    Hanno un aspetto fantastico e mi sa che sono buonissimi : Appena posso compro gli ingredienti e li faccio……SLURP

  19. betsabè scrive:

    io li faccio anche si carciofi.

  20. mammafrancy scrive:

    volevo proprio provare a far mangiare i legumi alla mia bimba ma avevo bisogno di un “posto” dove nasconderli. Grazie, bel suggerimento!!!

  21. Marta scrive:

    Mmmm.. buoni! Mi sa che stasera li proverò subito subito!

  22. ChiccaGaia scrive:

    …evvivaaaa!!li provooooooo!! :lol:

  23. barbara scrive:

    Se mi dovesse avanzare troppa zuppa di lenticchie (sarà la nostra cena), ci proverò!

  24. PianoB scrive:

    L’idea giusta al momento giusto! Proprio l’altro giorno ho comperato un sacchettone di lenticchie da fare col cotechino trovato in un cesto natalizio e già mi chiedevo cosa fare con quelle che avanzeranno…
    Dici che può bastare il minipimer al posto del robot da cucina che non ho?

    • Mamma Felice scrive:

      Il minipimer è quello ad immersione? In questo caso il composto non è liquido, quindi non saprei… In ogni caso basta un passaverdure o anche una schiacciatina con una forchetta.

      • Silbietta scrive:

        io col minipimer una volta ci ho frullato pure il petto di pollo che poi ho usato per fare i nuggets….(oddio porello, alla fine era mezzo morto…ma ha funzionato…) secondo me le lenticchie col minipimer vengono bene.

  25. Marta scrive:

    Appena infornati! Il profumo sembra ottimo! (ma l’ho perso io o l’uovo scompare nella preparazione?)

  26. Claudia scrive:

    Sembra davvero delizioso! Lo proverò senz’altro! :D

  27. Ilaria scrive:

    la stessa ricetta, si può preparare anche con le cicerchie che hanno un sapore più deciso e sono ottime abbinate al formaggio!

  28. Devo aver sbagliato qualcosa… Forse non ho scolato bene le lenticchie. Infatti, nonostante io ci abbia messo una quantità enorme di pangrattato, più che un composto per farci polpette sembrava un purè… Riproverò è starò più attenta a scolare bene le lenticchie. Nel frattempo, ho trasformato il composto in un tortino di lenticchie. Secondo me è buono anche così. E comunque grazie per la bellissima ricetta :)

    • Lepre scrive:

      Le ho fatte ieri sera, i miei pupi le hanno divorate!!!
      Buone buone, io ho usato il minipimer per frullarle ed è venuta una bella cremina, però ho lasciato un pochino di acqua di cottura.Si intravedevano un po’ le bucce delle lenticchie ma i miei detective non hanno scoperto il segreto……..o meglio quasi, dato che le ho mangiate anche io il grande ha detto ma allora è la carne vegetarian della mammma!!! Beata ingenuita!!

      • Mamma Felice scrive:

        ahhaa grandissima! sono contenta che abbia funzionato… tanto queste sono bugie che si possono dire, no? ;)

        • ahahahahahaha, è un legume di quelli antichi molto in voga tra i vegetariani (almeno io l’ho scoperto tramite un amico vegano) perchè ad alto contenuto proteico.
          L’importante è non riutilizzare l’acqua in cui sono state in ammollo perchè in essa il legume scarica una sostanza che potrebbe creare danni al sistema nervoso ( http://www.cibo360.it/alimentazione/cibi/legumi/cicerchia.htm)
          Comunque si trovano facilmente nei mercatini bio e sono squisite!

          • mah... scrive:

            Saranno pure squisite, ma queste due righe
            ” negli ultimi anni vi è una riscoperta di questo legume, si spera che questo fenomeno non porti a casi di intossicazione, tuttavia molto improbabili se il consumo è saltuario.”
            non mi fanno minimamente venir voglia di assaggiarle.
            Direi di proseguire con le lenticchie, sempre ammesso di non essere intolleranti o allergici al nichel. :(

    • Mamma Felice scrive:

      Credo dipenda proprio dall’acqua. Io le ho fatte asciugare bene bene già in pentola, e poi le ho lasciate scolare un bel po’, eventualmente schiacciando anche con le mani…

  29. valeria scrive:

    Ricetta appena provata e molto apprezzata da tutti
    grazie mille e complimenti per questo sito che ho salvato tra i miei preferiti!
    BRAVA

  30. Giuseppe le lenticchie le mangia abbastanza volentieri (ecco ora che l’ho detto non le mangerà più, lo so…capita sempre così!) e se provassi a farla che so…con i ceci? vi farò sapere!

  31. Graziella scrive:

    Appena infornati!!!!!!!!!!!!!

    • Graziella scrive:

      Non so se li ho fatti bene, ma ho trovato questo hamburger un po’ troppo asciutti: le lenticchie le ho fatte asciugare per benino, secondo me un po’ d’acqua di cottura non avrebbe guastato. Con lo stesso impasto secondo me si potrebbero fare delle deliziose polpettine da friggere.

  32. silbietta scrive:

    Li ho preparati ieri con i ceci e con la mollica di pane al posto delle patate. La mollica l’ho bagnata e poi strizzata.
    Non sono venuti secchi, anzi…sembravano proprio le polpette che mi faceva mia madre (che erano di carne..).
    Non li ho fatti al forno…ma in padella con un filino ino di olio.
    Buoni, grazie per la dritta, Ba.
    Domani bisso con le lenticchie. :mrgreen:

  33. Beatrice scrive:

    Ora le provo !! :ape:

  34. biancume scrive:

    queste me le gioco subito ovverto stasera devo FREGARE le papille gustative assai snob di mia figlia ;-)

    • Mamma Felice scrive:

      Io li ho fregati alla grande, sia mia figlia che Nestore, recentemente, con quelle di ceci. Persino i miei suoceri. Vai! ;)

      • biancume scrive:

        alla fine le ho fatte, papille snob fregate. Anche la papola dal palato difficile le ha gradite “mamma buono questo Hamburger, la carne è diversa ma buona”! Il giorno dopo io e la papola piccole ce le siamo mangiate mettendoci su un pò di sugo al pomodoro appena fatto, deliziose.
        Ps. mammafelice io in cucina ho bisogno della segnaletica, seguo passo passo, diligentemente ma tu non puoi mettermi le uova negli ingredienti e poi non inserirle nel procedimento. Per foruna era intuitivo ma ho avuto un momento di panico del tipo “omiodio ho dimenticato l’uovo, ho fatto il solito casino, ma checavolocucino afare se non sono capace neanche di leggere una ricetta”

Commenti

Scrivi un nuovo commento oppure clicca su 'replica' se vuoi rispondere a un commento precedente.

:D :? :| 8O :roll: :( ;) 8) :lol: :mrgreen: :heart: :oops: :piango: :occhioni: :fiu: :perte: :scus: :oink: :rosa: :fortuna: :cuore: :gift: :ape: :argh: more »