I Piccolini TV: ovvero di Rete, di amicizia, di un piatto di pasta

Pubblicato il 7 dicembre 2010 da • Ultima revisione: 20 marzo 2015

piccolini-barilla

Lo avevo sempre pensato, e lo scrivevo anche nel mio vecchio blog: visioni trasversali di mondi paralleli.
Quando dici: il mondo è grande, ma poi capisci che il mondo è solo un grande agglomerato di piccoli mondi, e alla fine, quando entri a far parte di uno di quei mondi, capisci quanto sia piccola la realtà che ti circonda.

E’ così che è cominciata: l’evento straordinario è che Barilla è diventato sponsor di Mammafelice.
Tipo quelle cose che da piccola suonavi la melodia della Barilla con il flauto, a scuola, e poi 20 anni dopo (gulp), senza nemmeno capire come e cosa e quando, scrivi un post per parlarne.

Ma la straordinarietà non è solo questa, non sono solo i quintali di pasta che ti sei mangiata in questi anni, le confezioni di Piccolini mangiate con Dafne che vorrebbe la pasta anche a merenda, e gli spaghetti numero 5 della nonna, quelli con il sugo fatto in casa e il basilico grosso, che nonno mangiava col risucchio. Che se ci penso mi sembra di sentire ancora tutti gli odori e i rumori di quella cucina.
La straordinarietà è che sto facendo una cosa in cui credo. E in tempi di Babbi Natali, è quantomeno in tema.
Perchè il caso, i piccoli mondi paralleli, i destini incrociati… hanno fatto sì che io parlassi di Barilla esattamente nel momento in cui avrei potuto parlare di AMICIZIA, e non solo di pasta.

Perchè la vera straordinarietà di tutto questo, è che Barilla si è inventata Piccolini TV, una web-televisione in cui lavorano alcune delle persone più care che ho nel cuore, e questo rinforza la mia teoria che, alla fine, ogni mondo è piccolo. E’ Piccolini.

Piccolini.TV è una piattaforma on line presente in Italia, Francia e Germania e dedicata alle mamme: donne moderne, blogger, mamme allenate ad acrobazie funambolesche, sempre di corsa tra lavoro e famiglia, alla ricerca di tempo per coltivare interessi e passioni personali. Il web è il loro alleato in questa impresa, lo spazio dove trovare informazioni, la finestra sul mondo attraverso cui interagire con gli altri e condividere le proprie idee, scambiandosi consigli e spunti.
Piccolini.TV è lo spazio digitale pensato per tutte loro: 18 mamme blogger in 3 paesi raccontano la loro vita di mamme, lavoratrici e non, appassionate di cucina, viaggi, tecnologia, shopping e salute, attraverso dei video che loro stesse realizzano con una semplice handicam. Ogni giorno, attraverso i loro videoblog, si scambiano opinioni e parlano delle loro esperienze quotidiane, con informazioni e contenuti di valore, confrontandosi con chi vive quotidianamente le loro stesse difficoltà, gli stessi sogni, le stesse passioni.
Sei i canali tematici: Vita in Famiglia, Bimbi a Bordo, Mangiar Bene, Famiglie con Stile, Insieme in Cucina, Crafting Mania.

Così la sera io e Dafne accendiamo la webTV e guardiamo ‘le amiche della mamma’.
– Vedi Dafne? Questa è Claudia, l’amica di mamma che vive in Francia.
– Mamma, è brava!
– Vedi? Questa è Caia, la sociabella di mamma, la riconosci Caia?
– Mamma, è bella!
– E questa è Natalia? La riconosci? Hai visto che ridere le sue bimbe?
– Ancora, mamma!

E succede così. Mi incanto a guardare Claudia, La casa nella prateria, e penso che siamo così diverse, agli occhi del mondo, e invece così simili, nel segreto delle nostre email. E penso che da quando ci siamo incontrate (e non so nemmeno come è iniziata questa amicizia e quando, in che momento), non abbiamo più smesso di chiacchierare, consolarci a vicenda, prenderci in giro e piangere insieme.
E penso a Caia, A lezione di mammità, a come meno di un mese fa abbiamo iniziato la nostra avventura di Trashic insieme, all’affinità che è subito scoccata tra noi, alle risate svaccate che ci siamo fatte, alla sua freschezza, alle cose giuste che mi dice.
E penso a Natalia, Tempo di Cottura, ai sabati a mezzogiorno passati davanti alla Prova del Cuoco per fare il tifo per lei, al fatto che da quando non c’è più lei, io non guardo più la trasmissione, al fatto che Natalia quando ride al telefono è una gioia vera, è simpatica in modo fragoroso, e mi piacerebbe essere creativa anche solo la metà di lei, anche se lei pensa di non essere mai abbastanza.
E penso a Daniela, Mammagiramondo, che da mesi ormai cura la mia rubrica ‘Cosa fare nel weekend‘ sull’Almanacco, e che mi scrive delle email bellissime alle 4 di notte, e quando il venerdì mattina io apro la posta, c’è il suo buongiorno spedito da qualche parte del mondo.
E poi c’è Paola, La margherita e il lappio, un altro caso del destino: Paola che io non conoscevo, e che invece proprio oggi ha scritto un guestpost su Trashic, e senza che questo fosse minimamente organizzato.

Insomma: è così. C’è la Barilla, che è un grande onore. Ma c’è il cuore.
Io lo so quanto tutto questo possa risuonare stupidamente nell’etere: questa sdolcinatezza, questa dichiarazione d’amore… ma è tutto vero.
Sto pubblicizzando le persone che conoscono i miei segreti. Le mie amiche.

E un giorno spero che anche voi possiate guardarle con i miei stessi occhi. Perchè queste ragazze non sono solo brave, professionali, divertenti, ma sono anche delle vere amiche. Delle persone che hanno qualcosa da dire, e hanno trovato la strada giusta per dirlo: la felicità, la passione, l’arte, la creatività, lo stile.

Un giorno, quando divento grande, io voglio essere Piccolini.
www.piccolini.tV



Commenti

36 Commenti per “I Piccolini TV: ovvero di Rete, di amicizia, di un piatto di pasta”
  1. ba’, ma avvisami, no? che mi fai ‘ste sorprese così???

  2. Caia se ti può consolare mi sono venute le lacrime! A ME!
    Perchè vedete io seguo un po’ tutte da tempo.
    Magari sbirciavo e basta, magari pensavo “cavolo ma io non ce la farò mai!” e invece mi avete fatto venire vogia di provarci.
    A fare quelle cose che credevo impossibili.
    A fare quelle cose che pensavo non fossero per me.
    A pensare che posso essere migliore come donna e come mamma e come moglie di quello che penso di me stessa.
    E vi assicuro che avervi tutte lì nello stesso scatolone (te, Mammagiramondo, Claudia…ma anche Natalia e Paola) mi fa caldo al cuore.

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Ecco, è proprio la cosa che penso anche io. Lo so che certe persone potrebbero augurarci una dissenteria prepotente, perchè in effetti è una gran fortuna poter fare un lavoro del genere. Ma tutto nasce da una grande passione, e dal superamento di un proprio limite. Voglio dire: io 3 anni fa lavoravo al dipartimento di servizi informatici dell’Università, a Bologna. E avevo una capa che non sapeva usare nemmeno excel, eppure lei era la capa e io la precaria. Quando non mi hanno rinnovato il contratto pensavo mi sarei persa. E poi invece mi è nata questa energia, questa ribellione, questa prepotenza di dire: no, cavolo, adesso basta, io adesso voglio fare un lavoro degno di questo nome. Non so perchè ci sono riuscita, ma so quanto mi è costato. E soprattutto so che è una scelta possibile anche per altre persone.

      • é stato così anche per me, chi l’avrebbe mai detto di riuscire finalmente a fare tutto quello che avevo desiderato fare da tempo proprio adesso, passato abondantemente i 40anni, diciamolo pure per incoraggiamento e con 4 figlie! Ma è adesso che è bello, perchè è adesso che ho l’esperienza giusta, la sicurezza, la capacità, la conoscenza (ancora un po’ scarsina a dire il vero) di questo mezzo fantastico che è il pc.. Ce la possiamo fare tutte! Rocciajubba tu hai colto perfettamente il nostro spirito. Barbara però uscire così di sopresa, sono d’accordo con Caia, non è giusto, mi hai fatto fin commuovere!

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (9 anni)

        Ma se avessimo concordato la cosa, non sarebbe stato bello… sapevo che la sorpresa era mejo 😉

      • va beh dai , mi tocca darti ragione 🙂

    • grazie …. oh, io mi prendo tutte le vostre belle parole, eh? insomma, ci credo, ecco.

    • Prima Barbara e ora te, uff la smettete di farmi piangere? 😳
      Grazie…

  3. Wow!!! Meryem è letteralmente drogata dal video degli gnocchi di Natalia. L’avremo guardato un trilione di volte. L’altro giorno mi hapersino sostenuto che “papà dice sempre di non mettere troppo sale”. Quando si dice l’immedesimazione…

  4. bhè Barbara, complimenti per la Barilla, fa effetto hai ragione. E se tutto questo nasce da una spinta così forte di amicizia collettiva non può che essere il miglior modo per realizzarsi. Brava e brave tutte

  5. Ragazze, io vi seguo tutte e per me siete fantastiche, avete sempre mille idee e tutte belle, positive, solari!! complimenti!!!
    continuate cosi’!!

  6. io al lavoro non ho l’audio (manco quello, dirai tu!)e da quando ho visto che c’è paola, caia etc etc su piccolini tv, ecco, mi sono fatta un giro all’ufficio di collocamento…che vorrei un lavoro che abbia gli amplificatori! non so, tipo in una radio :mrgreen: o in una discoteca :mrgreen:

  7. bravissime tutte! è una splendida notizia bà, perchè barilla è barilla e il progetto è qualitativamente superiore, ha scelto voi che siete qualitativamente superiori e mammafelice che è mammafelice!!!

  8. Congratulazioni, non ci sono altre parole.
    Jessica

  9. Ebbene si: Bravissime tutte! La chiave di tutto è riuscire a far fiorire anche quello che gli altri definiscono “niente” o “impossibile”.
    Una frase che un amico mi ha sempre ripetuto e che mi piace riportare anche qui è: “anche un elefante si mangia a piccoli bocconi” e voi lo avete mordicchiato poco per volta 😉
    Colgo questo post per ringraziare te Barbara per la costante compagnia ed i suggerimenti preziosissimi che mi fanno riflettere … cosa di questi tempi moooolto difficile!
    1 bacio.

  10. Il mio cucciolo, una settimana fa ha sgridato la cuoca dell’asilo perchè non faceva la pasta piccolini.Quella della tv.Sono molto contenta che tu sia sponsorizzata dalla Barilla, anche perchè si agguinge così un’altro tuo successo.
    Baci Uffa

  11. Elisa

    Certo che la Barilla ha davvero buon gusto

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      ci avrei scommesso… gelosona
      nel mio cuore c’è tanto posto per te, e tu lo sai quanto ti voglio bene.

      • ovvio che son gelosa lo sai
        ma oggi piu’ che gelosa mi sento inutile…
        oggi è venuta a trovarci la mia amica che sto sostituendo…e mi rendo conto che a settembre tornerà e sarò di nuovo punto e a capo… e poi leggo di voi splendide donne del web che sapete come spendervi,come rendervi… la vita piu’ piena…e credo siano davvero soddisfazioni…e cosi mi son trovata a chiedermi…che ne sarà di me???divagavo tristemente ecco 🙂 mak

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (9 anni)

        Tesora, tu lo sai già che ne sarà di te… devi solo crederci! Inizia a informarti e fai un nido tutto tuo!! Oppure ti lascio la mail di un franchising di nidi, e ti fai aiutare… 😉

  12. sai che un anno dopo aver aperto il mio blog conto un pò di amiche nel web e ono lo avrei mai creduto possibile :mrgreen:

  13. anche io sono andata a sbirciare…a vedere le mie amiche, amiche di post, du commenti, di idee e se oggi sono una nuova mamma rispetto a quella che ero un’anno fa è grazie a questi confronti….complimenti!!!

  14. Wow, Barbara, che bella sorpresa… grazie per il tuo sostegno, per la tua generosità, per il tuo ottimismo, per la tua amicizia. E grazie anche alle tue lettrici, che spero troveranno spunti interessanti nei nostri video.

  15. Ho le mani ancora sporche di farina, Paola ed io che abbiamo preparato la ns ricetta per il contest di Genny. Tutto questo perché ci siamo conosciute in rete. Vaglielo a dire a chi dice che siamo delle poverette che soffrono di solitudine e che internet ci lobotomizza 😆
    Io poi quando ti leggo rido e piango. Che scema!

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Ahh, già, è vero! TUTTE le inchieste e gli studi dicono che Internet è frequentato solo da casalinghe sole, frustrate e disperate. Lasciamoglielo credere, così ci lasciano in pace 😉
      Per il resto… grazie. Già sai.

  16. Me l’ero perso questo post…
    Come siete belle… siete tutte bellissime!
    E mi fate riflettere perchè mi sento che non so dove sbattere la testa in questo periodo, che non sono soddisfatta e che ho tanta paura…
    Ma voi siete un’iniezione di fiducia e di ottimismo!
    Grazie MF…