Mamma Felice

Può essere pericolosa la febbre in gravidanza?

Pubblicato il 2 dicembre 2010 da • Ultima revisione: 6 agosto 2014

febbre in gravidanza

Durante la gravidanza spesso si può avere un aumento di temperatura che è  quasi un sintomo dell’inizio della gravidanza e non è preoccupante.
Se invece  la temperatura supera i 38° è meglio consultare il medico,  che stabilirà la causa della febbre per poi prescrivere  un farmaco come il paracetamolo  per abbassarla . Gli altri medicinali in gravidanza vanno limitati e presi solo sotto stretto controllo medico in casi particolare perché possono danneggiare il feto.

Sotto consiglio medico si potranno  apportare le vitamine come la B e la C per rinforzare le difese immunitarie.
Il virus dell’influenza di solito è  tollerato dal piccolo, e le infezioni batteriche non arrivano direttamente al bimbo.  Ma ovviamente non bisogna mai trascurare tutti i sintomi.
Durante la gravidanza la  febbre può essere il sintomo di un’infezione alle vie urinarie, a cui la donna incinta  è  più esposta e può causare un parto prematuro.

In caso di febbre alta con brividi, cefalea, dolori articolari e sintomi respiratori può essere utile effettuare delle spugnature di acqua sulle tempie, sui polsi e sulle caviglie e in 5/7 giorni può essere curata tranquillamente a casa con il riposo.

Il Ministero della Salute consiglia la vaccinazioni antinfluenzale alle future mamme, in genere oltre i primi 3 mesi di gravidanza, e non comporta rischi per il feto.

Solitamente la febbre in gravidanza non è pericolosa ma è sempre meglio consultare il medico.

Link utili:
Febbre in gravidanza.



Commenti

2 Commenti per “Può essere pericolosa la febbre in gravidanza?”
  1. Roberta

    Ciao sono Roberta e sono alla 15 settimana. 2 mesi fà ho iniziato con la classica influenza da mal di gola e raffreddore e qualche linea di febbre. Le linee di febbre non sono + sparite, ho avuto anche problemi alla schiena ed al torace (un’infiammazione dei nervi, pensavo di avere il fuoco s.antantonio)…morale è da 2 mesiche sono in mutua. Ma non è normale che ti tengano in mutua solo x la cosidetta febbriciattola?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.