Repellente naturale contro gli insetti

Pubblicato il 27 maggio 2010 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

repellente-antizanzare

Ben tre giorni di sole (oggi è già prevista pioggia) e le zanzare hanno subito iniziato a riprodursi. Qui a Bologna la situazione-zanzare è veramente pazzesca: nonostante il Comune faccia una serissima ed accurata disinfestazione (ci sono gli omini che passano per le strade spruzzando qualcosa dentro i tombini e lasciando un pallino colorato sul marciapiede, per ‘firmare’ l’avvenuto passaggio), le zanzare sono cattivissime.

Noi abbiamo adottato alcune tecniche (non tutte propriamente ecologiche): cercare di  non lasciare acqua stagnante nei sottovasi, inserire le piastrine di rame nei vasi (dicono che il rame impedisca alle larve di svilupparsi) e usare gli antizanzare appositi. Ma essendo alla ricerca di un’alternativa ecologica agli antizanzare elettrici, vorrei provare questi suggerimenti di Lisa di 5 Orange Potatoes, che traduco.

I migliori olii essenziali per un repellente naturale faidate: citronella, tea tree, rosmarino, timo rosso, lavanda, eucalipto, cedro, geranio, ginepro, patchouli, …

Con una miscela di questi olii essenziali (60 gocce) si può creare uno spray da usare tutte le volte che vogliamo, utilizzando come olio carrier: l’olio di jojoba, l’olio di mandorle dolci o l’olio extravergine di oliva.

L’importante è non applicare questi olii essenziali direttamente sulla pelle (ad eccezione della lavanza e del tea tree), per evitare reazioni epidermiche indesiderate.

Un buon metodo per utilizzare questo repellente naturale è quello di ‘indossarlo’. Lisa, ad esempio, ha ritagliato alcune strisce di cotone bianco, le ha intrise con alcune gocce di lavanda e citronella, e le ha utilizzate come braccialetti, cavigliere, fasce per capelli… insomma: le strisce di cotone si ‘indossano’ come accessori, e nello stesso tempo agiscono come repellenti.

Ottima idea, vero? Grazie Lisa per i consigli!



Commenti

26 Commenti per “Repellente naturale contro gli insetti”
  1. Chiara scrive:

    Mi piace questa idea…. Vicino al lago non siamo messi meglio che a bologna… ho appena comprato casa e il giardino (che assomiglia più ad una giungla essendo la casa disabitata da alcuni hanni) è pieno di zanzare… ti stringono la mano per presentarsi da quanto sono grosse!!! Vado a cospargermi di oli essenziali!!! :lol:

  2. mammamichi scrive:

    grazie! sei troppo avanti! ieri sera siamo riusciti a cenare in giardino per la prima volta, peccato però che eravamo noi il cibo per le zanzare….!

  3. Claudia scrive:

    ciao, anche io cercavo un rimedio naturale quindi circa un mese fa ho passato 4 ore sul terrazzo ad infilare fili di rame nelle fuge delle piastrelle del pavimento galleggiante (perchè è vero che l’acqua scorre ma sotto si formano sempre delle piccole pozzanghere) quindi ho comprato e rinvasato geranio odoroso, lantana, menta…ho messo fili di rame in tutti i sotto vasi e, siccome non mi faccio mancare nulla, nei vasi in cui faccio crescere le piante direttamente nell’acqua senza terra ho messo le monetine da 1 centesimo (non le vuole quasi nessuno ma siccome sono di rame sono utilissime e funzionano davvero)….certo è che quando ceniamo sul terrazzo cerchiamo di usare le candele alla citronella e, non è molto naturale :mrgreen: , anche gli zampironi a spirale.
    Giorgia la mando al nido con il cerotto Senza ZZZ (ci sono anche per adulti) sulla maglietta che funziona benissimo creandole uno scudo di circa 1mq per circa 4 ore!
    ciao

  4. polly scrive:

    grazie per i tuoi consigli sempre puntuali! :perte:
    figurati che io abito affacciata su un ruscello, le zanzare tigre nel mio terrazzo si riproducono a migliaia!mi mancano persino le vecchie zanzare notturne, quelle che ti facevano solo un becchino fastidioso e non un mega bozzo! :occhioni:

    qualcuno sa se sono pericolose per il gatto?

  5. BarbaraSpeedy scrive:

    Noi stiamo cercando di adottare dei pipistrelli come animali domestici… :mrgreen: qui ce ne sono , ma non abbiamo ancora trovato la casetta per loro…Oggi chiedo lumi al marito simil farmacista per il cerotto!!! Se me lo fa avere e funziona per me sarebbe una benedizione….le zanzare mi mangiano viva!!!! :piango:

  6. Betsabè scrive:

    In questi giorni ho fatto delle ricerche perchè gli scorsi anni ho sempre usato l’olio essenziale di citronella,ma da quando sono incinta ho problemi con gli odori forti.
    Quindi ho trovato una soluzione alternativa,inodore ed ecologica:la Catambra.
    Una pianta con un contenuto di catalpolo veramente altissimo.
    Il catalpolo è una sostanza repellente degli insetti e in particolar modo delle zanzare grazie al suo odore, non percepibile dagli esseri umani.

  7. kosenrufu mama scrive:

    carissima,sia il post che tutti i commenti sono eccezionali!!! anche io a bologna, anche io cibo di questi insettini odiosissimi!!
    un abbraccio

  8. Maè scrive:

    Io ho acquistato la batbox in rete, ora devo attendere che mio marito la monti. Purtroppo però non è detto che venga subito abitata.

    Io purtroppo non ho un laghetto vicino a casa e nemmeno un fiumiciattolo, solo case e cemento … ma le zanzare non mancano :((
    L’hanno scorso non potevamo nemmeno stare fuori a cenare.
    Quest’anno speriamo di riuscire a fare qualcosa, sono anche disposta ad usare qualcosa di chimico .. non se ne può davvero più.

    Quindi 60 gocce di ogni olio essenziale?? Provo qualsiasi cosa … ora voglio provare a prendere anche i cerotti.

    grazie a tutte
    ciao
    Maè

  9. Daniela scrive:

    Grazie Barbara per questo consiglio veramente necessario! L’unica cosa che ti chiedo è, perdona l’ignoranza ma non so a quanto corrisponda un “oz”, quanto olio occorre per le 60 gocce di olio essenziale?

  10. RobyGiup scrive:

    Anch’io avevo sentito che il geranio allontana le zanzare, ma dopo averle viste a casa dei miei riprodursi proprio dentro ad un vaso di gerani ho iniziato ad avere qualche dubbio…

    Invece ho letto di un rimedio omeopatico, il Ledum Palustre: dei granuli a base di Rhododendron tomentosum da sciogliere sotto la lingua che modificano leggermente l’odore della pelle rendendolo sgradevole agli insetti ma non alle persone (anzi, pare non si senta neanche il cambiamento). Impiegano alcuni giorni per iniziare a funzionare e vanno presi regolarmente, ma le opinioni che ho letto in giro sono molto positive. Appena ho tempo faccio un salto in una farmacia omeopatica per informarmi meglio!!!

  11. Emma scrive:

    sEMPRE BELLE LE SOLUZIONI NATURALI MI PIACCIONO MOLTO,GRAZIE PER QUESTI SUGGERIMENTI MOLTO UTILI SPECIE PER I BAMBINI

  12. Carmine1956 scrive:

    Trovo il Biolady un prodotto ecologico molto efficace per allontanare tutti gli insetti.
    http://biolady.jimdo.com/insetti-nocivi-da-allontanare/

Commenti

Scrivi un nuovo commento oppure clicca su 'replica' se vuoi rispondere a un commento precedente.

:D :? :| 8O :roll: :( ;) 8) :lol: :mrgreen: :heart: :oops: :piango: :occhioni: :fiu: :perte: :scus: :oink: :rosa: :fortuna: :cuore: :gift: :ape: :argh: more »