Bomboniere con Macarons

Pubblicato il 26 maggio 2010 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

bomboniera-macarons

Un giorno anche io sarò capace di cucinare cose strabilianti come i Macarons, o le meringhe o i baci di dama: per ora ho solo fatto un tentativo con le meringhe e ho dovuto gettar via una leccarda da forno, perchè si erano appiccicate tutte sul fondo creando una crosta nerastra bruciata e collosa che non si poteva più staccare.

Ma se voi siete capaci, ecco l’idea per realizzare delle bomboniere elegantissime regalando qualcosa di meravigliosamente buono: un bel sacchettino trasparente in cui confezionare i Macarons fatti a mano.
Martha lo decora in modo semplicissimo: con degli sticher bianchi a forma di cuore. Idea semplicissima, ma geniale!

Se il Macarons fatti a mano vi spaventano, sappiate che a Milano ha aperto un famosissimo negozio che li vende (tutto sta a vedere quanto costano). Altrimenti ripiegate sui baci di dama, che sono buonissimi e si comprano in pasticceria! 😉



Commenti

12 Commenti per “Bomboniere con Macarons”
  1. ChiccaGaia

    …che buoni i Macarons…li ho assaggiati in Francia…e costavano uno sproposito…immagino a Milano!!!

    ..stupenda questa bomboniera!…semplice ma d’effetto…in realtà tutte le proposte che hai presentato sono meravigliose!!..la mia bimba è ancora piccola,ma ho già trovato idee stupende per le festicciole…e anche per la Comunione!….mi posto avanti….eheheheheheh

  2. una bellissima idea davvero!

  3. Io adoro i macarons: scoperti a Parigi qualche anno fa non ho più saputo resistere. Non appena Ladurée ha aperto a Milano me li sono procurati… costano un pochino ma ne vale la pena.
    Comunque per averli… ho imparato anche a farli: sul mio blog ho pubblicato la mia ricetta…
    Interessante l’idea di farne una bonboniera, sempre che si riesca ad insacchettarli: uno tira l’altro :mrgreen:

  4. Quando eravamo all’università, il pasticcere del nostro bar di fiducia ci disse che il trucco per far riuscire le meringhe era di metterle in forno a temperatura bassissima (tipo 50 gradi) per 10-12 ore. Quindi, una cosa tipo le metti in forno, vai a dormire, e il mattino dopo hai le meringhe! Un po’ contro la tua settimana senza cucinare, ma devo ammettere che aveva ragione!!!!

  5. a milano costano 8 euro all’etto. circa penso 1 euro l’uno. sono passata almeno tre volte davanti alla vetrina in via spadari ma non ho ami avuto il coragio di entrare!!!!
    conviene tentare di farseli a casa!!!!
    bellissima idea.
    consevo tutti i tuoi suggerimenti!
    ciao!!!

  6. io le meringhe le faccio così, e vengono benissimo: (prima mi venivano troppo dure, troppo molli, troppo cotte, troppo crude, troppo uovo, troppo zucchero… :D)

    http://conunpocodizucchero.blogspot.com/2008/03/qualcuno-e-perfetto.html

  7. Bell’idea… per altro, i sacchettini trasparenti a cuori si trovano anche in giro… e poi volendo, forse è fattibile farlo anche con sacchettini d’organza… magari incelofanando prima i macarons. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.