Mamma Felice

Cos’è lo svezzamento?

Pubblicato il 19 aprile 2010 da • Ultima revisione: 15 ottobre 2012

omogeneizzati svezzamento

Lo svezzamento è l’introduzione nella dieta del bambino di alimenti diversi dal latte, che sia questo materno o artificiale. Si inizia di solito attorno al 6° mese di vita del bambino se è allattato al seno, un mesetto prima se allattato al biberon con latte artificiale.

L’introduzione di alimenti nuovi va fatta progressivamente, sostituendo prima una poppata al giorno, poi due, fino al raggiungimento dei 5 pasti giornalieri, ed introducendo sempre un solo alimento nuovo alla volta, per alcuni giorni, in modo da poter verificare immediatamente una eventuale reazione.

E’ importante ricordarsi che il passaggio dalla suzione (al seno o al biberon) alla deglutizione (cucchiaino) può essere difficile per il bambino, sia per motivi fisici in quanto il movimento da fare con la bocca e la lingua è diverso, sia per motivi psicologici. Ci vuole quindi tanta pazienza e comprensione per accompagnare il piccolo in questo cambiamento con gradualità.

Alcuni alimenti possono causare reazioni allergiche o altri problemi, quindi vanno introdotti solo dopo l’anno o i due anni di età.

Rivolgetevi al vostro pediatra per qualsiasi dubbio e per avere uno schema di svezzamento adatto alle esigenze ed alla storia familiare del vostro bambino (ad esempio se ci sono casi di intolleranze o allergie in famiglia il pediatra potrebbe consigliarvi di ritardare l’introduzione di quel tipo di alimento).

Approfondimenti:
Schemi di svezzamento;
Ricette svezzamento;
Come preparare il brodo dello svezzamento;
Come preparare gli omogeneizzati in casa.



Commenti

4 Commenti per “Cos’è lo svezzamento?”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.