Vogliamo usare il seggiolino?!

Pubblicato il 9 aprile 2010 da • Ultima revisione: 9 aprile 2010

importanza del seggiolino auto

Per la prima volta da quando ho aperto Mammafelice, voglio scrivere un post ‘arrabbiato’. Di solito non lo faccio, ma in tema di sicurezza divento intransigente, e non riesco a stare zitta!

In questi giorni di sole ho accompagnato anche io Nestore a riprendere Dafne al nido: ne abbiamo approfittato per andare al parco e rilassarci tutti e tre insieme, e soprattutto per fare la scorta di sole, che ci è mancato tanto questo inverno.

Quello che ho visto fuori dal nido non mi è piaciuto per niente!
Un papà è arrivato con un bimbo piccolo seduto in braccio nel posto di guida. Roba che se fai una frenata a 10Km/h, ti si apre l’airbag e tuo figlio MUORE per il trauma, o, se sei fortunato, resta paralizzato per tutta la vita.

Una famiglia esce tenendo i bimbi liberi nell’abitacolo dell’auto: i bimbi giocano sui sedili mentre la macchina è in movimento. Roba che se vai a tamponare contro un’auto di fronte a te, i bimbi vengono sbalzati fuori dall’abitacolo e come minimo si fratturano il bacino e gli arti, e riportano un gravissimo trauma cranico.

Una mamma si siede con il bimbo in braccio sul sedile anteriore, e il bimbo si sporge a metà da finestrino per salutare le macchine che passano. Roba che come minimo, alla prima frenata, il bimbo viene eiettato fuori dal parabrezza e finisce anche sotto le altre macchine.

Noi siamo tra i pochi ‘deficienti’ che stanno fermi nel parcheggio 10 minuti per convincere Dafne (con le buone o anche con l’uso di una discreta forza) a posizionarsi sul seggiolino.

Pensate che sia così raro avere incidenti?
Pensate che sia così raro frenare di colpo e farsi male?
Pensate che la gravità degli incidenti che ho citato non sia veritiera?

Beh, vi sbagliate. In Croce Rossa ho visto morire dei bimbi piccoli, sbalzati per 20 metri fuori dall’auto, ‘perchè lui sul seggiolino non ci voleva stare’, o perchè ‘tanto se freniamo lo tengo io bello stretto’.

Se la vita e il futuro dei vostri figli vi interessano davvero, usate il seggiolino in auto, e iniziate voi a mettere le cinture di sicurezza.

Anche mia figlia fa i capricci per allacciare le cinture, e TUTTE le volte è estenuante convincerla a indossarle, e restare come dei deficienti ad aspettare che si convinca, o ad obbligarla a farlo. Ma sono fermamente convinta di una cosa: meglio un capriccio oggi, che un bimbo morto domani.

E per ripassare il codice della strada: Sicurezza in auto.



Commenti

107 Commenti per “Vogliamo usare il seggiolino?!”
  1. Paola

    Bellissimo post, vorrei aggiungere solo un piccolo particolare che non mi pare di avere letto, ora che il tempo impone continue “vestizioni e svestizioni” accertatevi che le cinture dei seggiolini siano regolate alla giusta misura rispetto all’abbigliamento del bambino, se le cinture del seggiolino sono allacciate ma troppo larghe (anche se a voi sembrano di poco larghe) in caso di incidente il bimbo può uscire dal seggiolino.
    Grazie per le preziose informazioni.
    Ciao.

  2. Michela

    Ciao,sono molto contenta che finalmente si parli di questo argomento.
    Ho un bimbo di 4 anni ed è sempre stato legato con le cinte,ho anche acquistato quella minuscola da agganciare alla navicella del passeggino.La prima volta che l’ha indossata aveva 4 giorni di vita.Sì,è vero,ci sono dei giorni che fa un po’ i capricci,ma quando gli spiego l’importanza di indossare le cinte e stare seduti composti in auto mi capisce e in questo caso non parlo di patente a punti,chi se ne frega.
    Ci sono delle mie vicine di casa che non assicurano mai i figli e una di loro ha già avuto diversi piccoli incidenti,per fortuna sempre senza il bimbo.Quando le ho fatto notare la cosa mi sono sentita rispondere delle cose assurde,oltretutto faccio la parte della suocera.Mi dispiace,ma non dico più nulla,ognuno pensi per sè,io ce la metto tutta per stare attenta.
    A tutte le persone che non credono all’importanza del giusto seggiolino e delle cinture dico di frequentare un corso di primo soccorso in Croce Rossa,poi,forse,capiranno.
    Grazie per la possibilità dello sfogo.

  3. Cindia

    Ciao, sottoscrivo in pieno.
    Approfitto, dato che ti vedo così informata e responsabile, per chiedere se hai mai trovato articoli seri sull’uso delle cinture in gravidanza.
    So bene che è meglio usarla che non usarla. Ma a volte ho letto che, quando la pancia cresce, un’opzione è mettere solo la parte a bandoliera, tralasciando quella che passa proprio sulla pancia. Mi chiedo di quanto diminuisca l’efficacia… ne sai qualcosa. Sai se sono mai stati fatti dei test? Avevo pensato anche di scrivere a 4Ruote…
    grazie!

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Usare la sola cintura obliqua è molto pericoloso: negli USA ci sono stati dei caso di decapitazione.
      Le cinture italiane sono fatte bene proprio perchè hanno questa doppia cintura, che tiene fermi nel modo giusto.
      Basta mettere la cintura bassa sotto la pancia, per star tranquille.

  4. Cindia

    Grazie!
    La tua risposta mi sembra molto convincente…

  5. thaty81

    ciao a tutte è la prima volta che scrivo su un blog ma questo argomento mi tocca particolarmente e sapere che per fortuna nn sono la sola a nn transigere sul seggiolino mi fà sentire meglio.
    io il problema ce l’ho con i suoceri, quando gli lascio il bambino il sabato.loro vanno a fare la spesa e se lo portano dietro ovviamente se nn fossimo stati io e il mio compagno a “far notare” che nella loro maccihna nn c’era il seggiolino il problema per loro nn sarebbe neanche esistito, perchè ovviamente c’è la nonna che “lo tiene stretto”!!!!!!!!! ma la cosa che più mi fa arrabbiare è che OGNI volta fanno finta di niente e se nn fossimo noi a fare il cambio di macchina (lasciandogli il seggiolino) loro farebbero SEMPRE orecchie da mercante!!! ma io dico nn dovrebbero essere loro, più anziani ed esperti, a nn transigere su certe cose. tutti pronti a dare consigli e fare morali su tutto e poi su temi così importanti fare finta di niente, ritenersi immuni?
    oltretutto con il mio bimbo nn devi neanche discuterci per il seggiolino perchè è sempre stato abituato quindi è la cosa più normale per lui salire in macchina e mettersi “al suo posto”.

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Io per esempio non essendo affatto morbida sull’argomento, dopo la seconda volta non gli affiderei più il bambino. Certe volte capiscono meglio le regole (parlo dei nonni) quando li minacci di non fargli vedere i nipoti. Dimmi te a che cosa si deve arrivare…

    • Io non li faccio viaggiare in macchina di nessuno dei 3 nonni, che “ai loro tempi non si usava e voi siete sopravvissuti benissimo” afferma la Motherpillar di mia madre. Si siamo sopravvissute io e mia sorella per miracolo a incidenti mortali parecchie volte… e svenute altrettanto. Perciò ho chiesto la prima volta se volevano i seggiolini, al loro no… ho comunicato che i bambini con loro non avrebbero mai viaggiato.
      Sono i miei figli, la loro sicurezza è la prima cosa… SEMPRE!

  6. patrizia

    e’ compito ns ( dei genitori intendo) garantire la sicurezza x quanto ci e ‘ possibile dei nostri bimbi. Purtroppo si vedono molto spesso bimbi che saltellano sui sedili posteriori delle auto e ahime’ la colpa non e’ loro! l’anno scorso parlando con una mamma in vacanza, mi disse che aveva fatto tutto il viaggio di andata verso il campeggio al mare , localita’ toscana , da milano con il bimbo di 4 anni seduto davanti sul sedile con lei. Gli dissi : e’ pericoloso , lei rispose : lo tenevo molto stretto! NON SEMPRE IL NS ABBRACCIO LO PUO’ PROTEGGERE!!

  7. Hai ragione!
    Io una volta ho fatto pochi metri con il piccolo seduto dietro accanto al grande, senza allacci…bè all’incrocio ho dovuto frenare in modo un pò brusco a causa di un deficiente che mi ha tagliato la strada e me lo son ritrovata a testa in giù tra i due sedili…Basta una frenatina che volano!

  8. :argh: :argh: :argh: :argh: :argh: :argh: :argh:
    Ma lo sai quanto mi ci inca…o io di queste cose?! Io mia figlia l’ho sempre tenuta legata, anche per fare pochi metri. Mai in braccio in due anni. E sai quanto abbiamo dovuto litigare io e mio marito con i miei suoceri?! Loro la bimba sempre in collo…davanti ” Tanto si va di qui a lì”, e erano anche sacrificati!!! Tanto la figlia è mia no? Poi hanno comprato il seggiolino. anche perchè avevo smesso di portargliela. Ed è di pochi mesi fa la notizia in Toscana, in un paese vicino a casa mia, dove nonno nonna e 2 nipoti di 10 e 6 anni sono morti contro un albero. Tutti senza cinture, perchè andavano di qui a lì. Ti rendi conto! una famiglia distrutta per negligenza. Ho ancora i brividi se ci penso. Buona notte a te.

  9. Più che d’accordo su tutto! qua in trentino devo dire che è rarissimo vedere scene del genere, sarà che siamo un po’ quadrati come i tedeschi… Sono rimasta invece sconvolta da un recente viaggio a Palermo, dove non ho praticamente visto nessun bambino nel seggiolino o allacciato… Spesso alla guida con papà, o in braccio alla mamma sul sedile davanti o liberi nell’abitacolo… Ma anche una scena tipo: mamma in motorino, con un bambino sulle gambe davanti, uno attaccato dietro, tutti e tre rigorosamente senza casco e la mamma mentre con una mano guidava con l’altra telefonava… Il tutto nel caotico traffico di Palermo…

  10. Concordo con questo articolo al 100%, rispecchia il mio pensiero e le mie paure. Fortunatamente ho abituato Omar da piccolissimo alla cintura e al seggiolino che sta crescendo con lui. Adesso che ha 5 anni usiamo il rialzino e guai se non mette la cintura. Sa bene che il suo posto è dietro e che in macchina si sta fermi e bravi. Sa che appena si parte si gira la rotella che blocca la portiera e che l’apriporta non si tocca pena una mano che da davanti vola alla velocità della luce verso la sua cosciotta.
    Ho sempre pensato che la macchina è un’arma e se male usata può fare dei danni irreversibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.