Mamma Felice

Posso avere rapporti in gravidanza?

Pubblicato il 2 marzo 2010 da • Ultima revisione: 8 settembre 2014

posso-avere-rapporti-in-gravidanza-rischi

Nella maggior parte dei casi sì, puoi avere rapporti con il partner anche in gravidanza, in tutta tranquillità.

Ovviamente tenendo conto dell’ingombro del pancione che cresce ed evitando colpi al pancione o situazioni faticose.

Il bambino dentro la pancia della mamma è ben protetto dal liquido che lo circonda e dal sacco che lo contiene, e separato dal canale in cui avviene il rapporto da un tappo di muco, oltre che dalla sua naturale posizione. Quindi non è possibile che l’organo maschile venga in contatto con il bambino o lo colpisca causandogli danni o fastidi.

Le contrazioni che si possono avvertire durante il momento di piacere non fanno male al bambino e non hanno niente a che vedere con quelle del travaglio, ma se diventano molto forti forse è il caso di cercare di essere meno focosi nei rapporti successivi.

Il seme maschile non farà avviare il travaglio se il corpo della mamma non sarà pronto per partorire.

I rapporti intimi sono da evitare solo in alcuni casi particolari in cui la gravidanza è a rischio:

  • se ci sono state minacce d’aborto o parto prematuro;
  • se ci sono stati precedenti aborti o parti prematuri;
  • se ci sono perdite di sangue o liquido amniotico;
  • se c’è un’infezione in corso;
  • se la placenta è attaccata troppo vicino al collo dell’utero (placenta previa);
  • se c’è più di un bambino in pancia;
  • in ogni altro caso in cui il vostro medico vi dica di interrompere i rapporti momentaneamente.


Commenti

6 Commenti per “Posso avere rapporti in gravidanza?”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.