Frigorifero: come pulirlo, come manutenerlo, come conservare i cibi

Pubblicato il 29 ottobre 2009 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

Confesso: sono una maniaca del frigorifero.
O meglio, una maniaca dei contenitori per alimenti.
Mi piacciono moltissimo e li uso soprattutto per conservare i cibi in frigorifero, essenzialmente perchè non mi piace sprecare il cibo, che quindi cerco di conservare nel modo migliore possibile.

Nex invece è un maniaco del congelatore (ci siamo proprio trovati…): per lui sbrinare il frigo è nell’elenco delle priorità. Lo farebbe tutte le settimane.
E infatti due giorni fa si è messo lì come un certosino a sbrinare tutto (e a incasinare la cucina)…

Beh, in effetti sbrinare il frigorifero è utile: si consuma meno energia, i cibi si conservano meglio e resta anche più spazio libero.
La temperatura del frigo in questo modo resta uniforme, e l’elettrodomestico dura anche di più.

Il frigorifero di casa dovrebbe avere una temperatura interna di circa 4-5° nella parte centrale, con una temperatura variabile, nelle altre zone, tra i 2° e 10°: nella parte alta del frigo infatti ci sarà una temperatura più alta rispetto a quella presente nella parte bassa del frigo, e questo è da tenere presente perchè ciascun cibo ha bisogno di un diverso tipo di refrigerazione, per essere ben conservato.
Ovviamente in estate la temperatura del frigorifero va regolata ad una temperatura minore, e viceversa in inverno.

Un’indagine di Altroconsumo, letta molto tempo fa, mi aveva impressionata: le nsotre case sono davvero piene di germi e batteri! In questo documento spiegavano come renderla più salubre e su cosa prestare attenzione.

Dove disporre gli alimenti

A seconda del tipo di alimento, è più indicata una certa ‘zona’ del frigorifero.

Sportello [5-10°]: bottiglie, burro, salse;
In alto [5-8°]: uova, yogurt, formaggi, dolci, conserve;
In mezzo [4-8°]: affettati, sughi, verdure e cibi cotti;
In mezzo [2-5°]: carne e pesce;
In basso, nel cassettino [2-5°]: frutta e verdura crude.

Come conservare gli alimenti

Tutti gli avanzi vanno riposti in frigorifero o in congelatore entro due ore dalla cottura, già porzionati. Per evitare un danneggiamento del frigorifero e soprattutto uno spreco di energia, gli alimenti cotti non vanno mai riposti in frigo quando sono ancora caldi.

- Burro: va chiuso in un contenitore ermetico o nello sportello apposito;
- Salumi aperti: vanno avvolti nella carta d’alluminio e messi in contenitori chiusi;
- Uova: vanno messe nello sportello del frigorifero, nell’apposito spazio, oppure nella parte alta del frigo: è infatti meglio tenerle nel loro contenitore di cartone. Vanno disposte con la punta rivolta verso il basso e mai messe a contatto con gli altri alimenti;
- Frutta e verdura: vanno pulite grossolanamente e tenute bene asciutte. Possono essere avvolte nella carta da cucina (che assorbe l’umidità);
- Alimenti cotti: vanno tenuti in contenitori ermetici.

Gli avanzi, una volta tolti dal frigo, possono essere scaldati solo una volta.
Devono sempre essere riscaldati bene sul fuoco o nel microonde, in modo che la cottura risulti uniforme.

Come manutenere il frigorifero

- Sarebbe meglio non riempire eccessivamente il frigo: se è strapieno, l’aria non circola bene e non raffredda in modo uniforme;
- meglio non fare accumulare la brina: riduce lo spazio, rovina i cibi e non permette una refrigerazione uniforme;
- è opportuno conservare i cibi dentro appositi contenitori, per evitare che lascino residui o creino odori sgradevoli;
- tenere sempre pulita ed efficiente la guarnizione del frigo: la porta deve chiudersi bene e non deve essere aperta troppe volte durante la giornata;
- secondo il famoso detto ‘first in, first out’, quando fate la spesa, portate in avanti gli alimenti più vecchi, mettendo dietro quelli appena acquistati. In questo modo si evita di dimenticare qualche alimento in scadenza e doverlo buttare;
- tenere pulito e sgrassato il frigorifero, in modo da evitare la formazione di muffe e batteri.

Pulizia del frigorifero

Il frigo andrebbe pulito almeno una volta al mese.
Svuotatelo e buttate gli eventuali alimenti scaduti. Sgrassatelo con una spugna imbevuta di acqua calda e poche gocce di sapone per i piatti, e poi sciacquate con una spugna umida.
Fate anche una passata con acqua calda e aceto: igienizza e toglie i cattivi odori, e inoltre sgrassa ulteriormente le superfici.
Togliete i cassettini inferiori e gli altri elementi estraibili e metteteli in lavastoviglie, oppure teneteli a bagno in acqua calda e sapone per i piatti, e poi lavateli accuratamente. Asciugateli bene prima di rimetterli nel frigo, e sul fondo dei cassettini mettete un tovagliolo di stoffa o di carta, in modo da raccogliere eventuali residui di frutta e verdura.

Come assorbiodore naturale, si può usare il bicarbonato: basta lasciare una vaschettina aperta con qualche cucchiaino di bicarbonato, per neutralizzare i cattivi odori.

Per sbrinare: spegnete il frigo e togliete i cassettoni del freezer.
Lavateli in lavastoviglie o con acqua calda e sapone per i piatti e asciugateli bene.
Se il freezer è pieno, stipate i surgelati nelle borse termiche insieme ai panetti congelatori: un’ora resisteranno.
Lasciate il frigo spento per un’oretta, facendo sgocciolare il freezer dentro un contenitore alto (di solito in fondo al freezer c’è una valvolina di raccolta dell’acqua).

Mi dite com’è il vostro frigo? E’ incasinato, vuoto, strapieno, precisino… ? 8)
Cosa non manca mai?
Da noi non mancano mai gli yogurt e abbondante verdura, mentre in freezer non manca mai una vaschetta di gelato… e in effetti anche qualche birretta ben nascosta dalle verdure! :oink:



Commenti

41 Commenti per “Frigorifero: come pulirlo, come manutenerlo, come conservare i cibi”
  1. cinzia scrive:

    Mitica…….. se vuoi passare da me a sistemare il mio…. :rosa:

  2. mammolina scrive:

    aprire il mio frigo è sempre una sorpresa..il sabato sera è strapieno, verso il venerdì piange…
    il frizer invece è sempre pieno, c’è un cassetto dedicato alla mia Birbina con sacchetti di preparato di verdura già sporzionato per la pappa e tante palline di carne di vario tipo…sempre per la pappa e poi ci non i salvacena…vaschette di mamma e suocera con tante leccornie, pronte per i giorni incasinati…

  3. quasimamma scrive:

    Ok, vado a pulire il frigo.. ed anche a sbrinare il freezer!
    Ma dimmi la verità: quello nella foto è il tuo? Ma l’ hai riordinato prima di fare la foto?

  4. EleVi2008 scrive:

    oh,chiedo venia,il mio frigo non è così ordinato!vado subito a sistemare gli alimenti sullo scaffale giusto!! :argh: :argh:

  5. Bianca scrive:

    ma mi hai letto nel pensiero??? siamo in partenza e questo week end avevo gia deciso di pulire frigo e casseti vari….moh mi stampo questo e lo appendo sul frigorifero…ma io mica sono precisa precisa come te!!

  6. solitaMente scrive:

    Stamattina apro il frigo per tirare fuori il latte e preparare la colazione … un momento di lucidità mi ha fatto dire “DEVO SISTAMARE IL FRIGO” (x non parlare di alcuni stipi e del ripostiglio!) … ed ora leggo questo articolo!!!
    Ma hai una webcam-cimice installata a casa mia e non ne so nulla!?!?!?!? :piango:

  7. Cristy scrive:

    Purtroppo ho il frigo vecchio… fa un sacco di brina, dovrei veramente stare a scongelarlo ogni 2 settimane..
    Maaaa….. se ci riesco ogni 2-3 mesi è già bene……
    Cosa non manca mai? La maionese, le cipolline, il formaggio…
    Il congelatore… è sempre pienissimo: tanta tanta carne (fornitore ufficiale mio suocero che alleva mucche)…

  8. aspirantemamma scrive:

    Il mio frigo fa pietà, lo ammetto.
    Quasi sempre vuoto (ho l’ossessione di sprecare il cibo, quindi mi riduco all’osso prima di fare la spesa), e pure zozzo, lo pulisco una volta ogni mai. Il freezer lo sbrinerò una volta l’anno se va bene. :argh:

  9. Amalia scrive:

    Ok, vado a sistemare il frigo e a sbrinarlo :roll: 8)

  10. quasimamma scrive:

    Già che ci siamo, non è che ci spieghi il modo migliore per tenere la roba in frigo? Più che altro per il fatto delle temperature.
    Tipo ho visto che gli yogurt tu li hai in alto, io invece li metto in basso (più per caso che per logica) sopra le vaschette con la verdura..
    Di fianco alla vaschetta con la verdura c’è quella che contiene: birre, pacchetto dei biraghini, salame in un sacchetto di cellophan (notare gli abbinamenti!).
    Poi piu sopra la scatola dei formaggi.
    A metà gli affettati, la pasta fresca, ravioli ecc.
    Per ultimo in alto burro e scatole degli avanzi.
    Poi magarei è meglio fare all’incontrario..

    • Mamma Felice scrive:

      Io sapevo che gli yogurt, il burro e i formaggi freschi andavano messi in alto.
      In mezzo affettati e formaggi stagionati, carne e pesce.
      In basso frutta e verdura.

      Però dipende anche dagli spazi, nè…

      • quasimamma scrive:

        Ecco vedi che si imparano cose nuove? Stas, sposto gli yogurt, che poi li mettevo sotto perchè stanno vicini ai budini e dolcetti che compro così li nascondevano :oops:

        • polepole scrive:

          Il cognato che fa le cucine mi ha dato tutte le direttive il giorno che ha montato il nostro frigo: la posizione dei cibi dipende dalla posizione del motore.
          Cioè, a casa dei miei, per esempio, la carne e le cose che dovevano stare alla temperatura più fredda, stavano in alto; a casa mia stanno in fondo, sopra alle vaschette della verdura.
          E non sapete quante cose ho rovinato all’inizio…! :oops:

  11. galadriel74 scrive:

    ok, ora vado di là e mi vergogno un pò, perchè il mio frigo è combinato davvero male :oops:
    è un mese che dico a mia suocera di non mandarmi più surgelati perchè sto’ cercando di svuotare il congelatore per sbrinarlo, ma lei ogni volta se lo scorda :piango: :piango:
    nun ce la posso fa’
    ele

  12. Betty scrive:

    davvero molto molto utile queto post, efficientissima, come sempre! baci baci. :perte:

  13. tanaka scrive:

    Ho iniziato a leggere l’articolo che hai linkato: aiuto! Sono arrivata a metà e già sono disperata, non oso andare in cucina perché sicuramente c’è in corso un festino danzante di germi e batteri :oops:
    Non è che il tuo Nex ha voglia di passare di qua e dare una sistemata? ;)
    Comunque, io sono sempre del parere che quello che non ammazza, fa anticorpi! :mrgreen:
    (cambiare i canovacci 2/3 volte a settimana?! naaaaa)

  14. polepole scrive:

    Nota: quella valvolina per la raccolta dell’acqua si può intasare e farvi allagare tutto il frigo! a noi è successo perché ci era scivolata una fogliolina di sedano.. risultato: “acqua alta in Piazza San Marco…”!

    :argh: Ogni tanto conviene controllarla, facendoci passare uno stuzzicadenti e verificando che esca pulito. Vi conviene. A meno che non vogliate passare “una serata in gondoleta”!!! :argh:

  15. Sara scrive:

    io vivo ancora coi miei e mia madre dice sempre a me che sono disordinata ma lei..

    Fa talmente tanto casino nel frigo che ieri per cucinare lo apro e TRAN TRAN TRAN mi volano giù nell’ordine : la grattugia e due scatole miste. l’avrei accoppata!

    di solito quando mi prende il gran nervosone porco svuoto tutto e rimetto posto (e butto quello che lei se no lascerebbe vita natural durante lì dentro!) ma tanto dura 30 secondi, lei sbatte tutto dentro.

    Per fortuna NON abbiamo verdura perchè lei ha un negozio di alimentari e quindi la porta fresca ogni giorni. Dico per fortuna che non ce n’è nel frigo perchè considerando la sua attitudine al casino andrebbe marcia senza che lei manco se ne accorga.

  16. Bietolina scrive:

    A casa dei miei il frigo è un casino e io mi arrabbio sempre e lo apro sconfortata …
    Per la mia casa nuova la scelta del frigo è stata molto ponderata e potendo usare un valido sconto ho preso un frigo no frost grandino con tutti i suoi scompartini giusti che sono se sei rimba nn metti le cose nel posto giusto…
    anche io adoro i contentiri…e la roba non dico in ordine maniacale ma sicuramente ben chiusa…
    ora il mio frigo è vuoto, piu’ in ordine di cosi???

  17. Carla scrive:

    Io metto la verdura fresca nei canovacci e dentro ai cassettoni: si conserva meglio e non sporca i cassetti. Ma il formaggio lo tengo in basso, al freddo…per paura che si guasti, soprattutto ora che sono incinta e mangio quasi sempre formaggio!

  18. Ale4ver97 scrive:

    il mio frigo è decisamente un casotto e in casa siamo in 4 quindi è anke un po’ complicato tenerlo ben in ordine… comunque oggi lo voglio pulire e sistemare

  19. Federica scrive:

    Wow ben fatto!!! Anche io sono maniaca dei contenitori. In cucina sono la mia salvezza.. Comunque nel tuo frigo manca una cosa di vitale importanza…il vino( e non solo per cucinare :-D!!)

  20. Federica scrive:

    Pero’ fa’ capolino una birretta…va benissimo anche quella.

  21. laura scrive:

    Io ho comprato un frigo usato su ebay annunci, di quelli americani che fanno uscire anche l’acqua. :heart: sono innamoratissima!!!! :cuore: :cuore:
    Appena comprato l’ho lavato a fondo con acqua e aceto e mi sono promessa che lo farò 2 volte l’anno,mentre lo scomparto del freezer dove esce l’acqua che andrebbe lavato con una soluzione apposta ogni 3 mesi.
    Ho detto a mio figlio di picchiarmi :argh: se non lo faccio!!!

  22. sandro scrive:

    Scusate ho un frigo usato e in buone condizioni, adesso non lo voglio più utilizzare. Lo voglio mettere in cantina, va bene o non va bene? Lo già pulito, deve fare altre operazioni?
    Attendo una gradita risposta, grazie

Trackbacks

Che cosa dicono gli altri su questo post...
  1. […] Ecco come riporre gli alimenti nel frigo: Frigorifero, come riporre gli alimenti in frigo e tenere pulito il frigorifero. […]

  2. […] 5 idee per mangiare meglio 1) Consumare sempre frutta e verdura di stagione e mangiare ogni giorno 5 porzioni di frutta e verdura appartenenti ai 5 gruppi elencati sopra; 2) Preferire, quando è possibile, prodotti biologici certificati, scegliendo prodotti sfusi, per limitare la presenza di imballi o plastiche; 3)  Lavare sempre molto bene frutta e verdura, lasciandole in ammollo in acqua e bicarbonato se dobbiamo consumarle crude; 4)  Iniziare il pasto sempre con un’insalata, o verdura cruda o un minestrone; 5) Conservare gli alimenti nel giusto ambiente, o alle giuste temperature (vedi pulizia frigorifero). […]



Commenti

Scrivi un nuovo commento oppure clicca su 'replica' se vuoi rispondere a un commento precedente.

:D :? :| 8O :roll: :( ;) 8) :lol: :mrgreen: :heart: :oops: :piango: :occhioni: :fiu: :perte: :scus: :oink: :rosa: :fortuna: :cuore: :gift: :ape: :argh: more »