Raccolta PDF: le migliori ricette di zuppe e minestre

Pubblicato il 27 ottobre 2009 da • Ultima revisione: 14 agosto 2014

le-migliori-ricette-di-zuppe-minestre-ricettario-da-stampare-pdf

Un po’ di ricette di zuppe e minestre per i primi giorni di freddo: anche a voi viene voglia di qualcosa di caldo e coccoloso appena scendono le temperature?
Dopo le scorpacciate di mozzarella e pomodori dell’estate, adesso per noi inizia la stagione delle verdure cotte, delle minestre e dei piatti cotti al forno (anche se il nostro forno pare ci stia abbandonando, ahimè…).

Ho quindi messo su carta qualcuna delle ricette che ci accompagneranno quest’inverno, con la speranza di essere utile, ma soprattutto di ricevere tanti consigli nuovi: quali sono le vostre minestre preferite? come cucinate le vostre zuppe? Non vedo l’ora di saperlo!

Nel frattempo, ecco il PDF delle ricette di minestre e zuppe, e qualche anticipazione di ciò che troverete all’interno:

Da scaricare: Ricette di zuppe e minestre per l’inverno.

Tutte le ricette presenti nel PDF

  1. Zuppa di fagioli alla mia maniera
  2. Crema di zucca
  3. Minestra di orzo, farro e lenticchie
  4. Minestra di riso e lattuga
  5. Passato di verdura
  6. Minestra di riso e spinaci
  7. Zuppa di cipolle
  8. Crema di funghi
  9. Stracciatella
  10. Pappa al pomodoro arricchita
  11. Zuppa di ceci con maltagliati
  12. Minestra di piselli e patate

Zuppa di fagioli alla mia maniera

  • 3 scatole di fagioli precotti misti (2 borlotti, 1 cannellini)
  • 30gr di pancetta affumicata
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla gialla
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • brodo di verdure non salato

Pulire la carota, il sedano e la cipolla e tritarli molto finemente nel robot da cucina insieme alla pancetta.
Con questo composto, fare un soffritto in una pentola alta, tostandolo con un buon olio d’oliva.
Sfumare con metà del vino bianco e fare evaporare.
Nel frattempo scolare i fagioli in uno scolapasta e sciacquarli con abbondante acqua corrente fresca. Scolarli e versarli in pentola, sfumando con il restante vino.
Quando il vino è evaporato, aggiungere abbondante brodo (almeno un litro) e far cuocere per 30-50 minuti, a seconda della consistenza che si vuole ottenere.

LEGGI ANCHE: Zuppa di legumi rapida.

A me piace una zuppa densa e con i fagioli molto cotti: per ottenere un risultato simile, aggiungete ancora brodo e fate cuocere a fuoco lento per altri 20-30 minuti. Poi prelevate qualche cucchiaiata di fagioli e frullateli, inserendoli di nuovo nella pentola: in questo modo la zuppa sarà molto cremosa e densa.
A piacere, aggiungete rosmarino tritato, parmigiano, crostini di pane o anche 100gr di ditali rigati lessati, e servite con un filo di olio a crudo.
Visto l’uso della pancetta, non è necessario salare la zuppa: in ogni caso assaggiatela, ed aggiungete la quantità di sale che preferite.

Zuppa di cipolle

  • 1kg di cipolle gialle
  • burro e olio
  • 3-4 cucchiai di farina
  • brodo di carne

Pulire le cipolle e tagliarle molto sottilmente a fettine. Metterle in una padella insieme a una noce di burro e qualche cucchiaio di olio e farle cuocere a fuoco molto basso per circa 10 minuti, facendole rosolare, ma non bruciare.
Aggiungere la farina setacciata, mescolando piano piano, e poi versare il brodo di carne caldo, girando il composto per non fare grumi. Salare a piacere e proseguire la cottura a fuoco basso per circa un’ora, verificando che le cipolle non si attacchino mai alla pentola. Eventualmente aggiungere altro brodo.

LEGGI ANCHE: Zuppa di cipolle fatta in casa.

La zuppa di cipolle deve risultare cremosa, con le cipolle quasi ‘sciolte’, non più a pezzi.
Si può servire con parmigiano grattato e un filo di olio, con fette di pane tostato in forno, con una crosta di pasta sfoglia che la ricopre e viene gratinata in forno, o con dell’emmenthal grattugiato.

Pappa al pomodoro arricchita

aglio e olio
2 scatole di pomodori pelati
basilico fresco
2 uova

Sbucciate l’aglio, provatelo dell’anima e soffriggetelo in una padella insieme all’olio. Aggiungete 2 confezioni di pomodori pelati schiacciati con la forchetta. Riempite d’acqua i barattoli vuoti dei pelati e aggiungeteli ai pomodori. Fate cuocere per almeno 30 minuti a fuoco basso, finchè la salsa si sia ben addensata e salate a piacere. Aggiungete basilico fresco a volontà.
Nel frattempo, sbattete energicamente due uova intere e aggiungetele alla salsa di pomodoro, mescolando bene con un cucchiaio di legno o una frusta, in modo che restino ben separate.
Servite con fette di pane tostato al forno, olio a crudo ed eventuale peperoncino fresco.

Zuppa di ceci con maltagliati

1 uovo
100gr di farina
2 scatole di ceci prelessati
1 carota
1 gambo di sedano
1 cipolla gialla
1 bicchiere di vino bianco
brodo di verdure

Pulire la carota, il sedano e la cipolla e tritarli molto finemente nel robot da cucina.
Scolare i ceci, sciacquarli sotto acqua corrente e versarli nella pentola.
Aggiungere il brodo di verdure, salare e cuocere per almeno 30 minuti.
Nel frattempo preparare la pasta per i maltagliati: impastare l’uovo e la farina e stenderli molto sottilmente con il mattarello o con la macchinetta stendi pasta.
Creare delle losanghe di pasta e metterle a riposare.
Dopo i 30 minuti, versare la pasta nella zuppa, portarla a cottura per circa 2 minuti e servirla con olio a crudo e rosmarino.

Quali sono le vostre zuppe preferite?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Anche voi sposate la nostra filosofia? In Inverno, si mangia la minestra ogni sera: è veloce, è light, è confortante, è calda, è buona.
Vi annoierebbe, o l’idea vi piace?



Commenti

34 Commenti per “Raccolta PDF: le migliori ricette di zuppe e minestre”
  1. irene

    che buone le zuppe!!!io di solito prendo la bustona del minestrone e una volta cotte le verdure le frullo e aggiungo il brodo con i crostini fatti da pane secco messo un po ad abbrustolire in forno o in padella..
    questo è stato il mio massimo piatto di zuppa 😳
    ora mi stampo le tue e me le appendo sul frigo in cucina cosi’ nn ho piu’ scuse!le zuppe poi fanno bene!

  2. Io faccio anche la crema di carciofi, il procedimento più o meno è come per quella di funghi… faccio cuocere i carciofi con poco brodo (un po’ meno della quantità di carciofi, eventualmente ne aggiungo un po’ dopo averli frullati), quando sono cotti li frullo e aggiungo circa 100 gr. di besciamella (o in mancanza panna da cucina), spolverizzo di abbondante parmigiano e buon appetito (per me ed Alpha, che i ragazzi i carciofi non li vogliono vedere! sigh… … ma non importa, ce n’è di più per noi :mrgreen: )

  3. irene

    …infatti anche martina non ne vuole sapere. ma voi come fate a farli mangiare anche dai bambini?
    marty da piccola (entro i 2 anni) nn capiva e mangiava, ma poi non ne ha voluto sapere…e ora guai se vede colori strani 😆

    • Io ho visto con i miei che ci vuole un po’ di tempo… ci sono corsi e ricorsi dei cibi, quello che va bene oggi domani non piace più … bisogna sempre avere l’alternativa. E in alternativa 8) io gli nascondevo le verdure nel ragù e nella salsa di pomodoro (frullando bene bene) dove ci metto di tutto: cipolla di tropea (poca), carote, sedano, finocchio, zucchine, melanzane, peperoni (da quest’anno) 😉 bisogna proprio fare di necessità, virtù. Pensa che i carciofi, Be fino ai 3 anni ne divorava quantità enormi, adesso non li vuole neanche vedere; in compenso quest’estate in Croazia con i cevapcici si è sbafata pure le cipolle crude 😯 … pensa te! Però concordo che non è facile… anche noi ogni tanto vorremmo adagiarci nell’abitudine senza scervellarci continuamente

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Dafne per ora non ha ancora fatto storie… diciamo comunque che se c’è la pastina, la mangia più volentieri.

  4. la zuppa di ceci è un classico del primo novembre, almeno per la mia famiglia… vi consiglio pero’ di metterci un pochino di rosmarino, allora è davvero perfetta!! :mrgreen:

  5. Proprio ieri sera ho cucinato una zuppa di ceci, zucca e speck veramente buona … era la prima volta che la facevo ed è piciuta moltissimo a tutta la famigliola 😀 .
    Buona giornata a tutte/i

  6. fiocco72

    Utilissimo il tuo pdf…Io di solito utilizzo per mancanza di tempo il minestrone surgelato, che passo rigorosamente, così lo mangiano anche i ragazzi e lascio da parte qualche mestolo di verdura a pezzi per me e il marito e li aggiungo nei ns. piatti. Lo faccio con pasta oppure con crostini. Poi facciamo i classici, pasta e lenticchie, pasta e fagioli, pasta e ceci e il passato di verdura.

  7. GRAZIE Mammafelice!!! io adoro zuppe e minestre e della solita minestra di verdura ero proprio stufa!!! :argh:

  8. Questo me lo devo proprio studiare bene.. io al massimo massimo arrivo al minestrone surgelato, cotto e poi frullato.. ma di solito prendo i passati già pronti.. Da questo punto di vista sono proprio una schiappa!

  9. Ah adoro le zuppe e adoro l’autunno….per via delle zuppe calde :mrgreen:
    Ieri sera abbiamo mangiato pasta e fagioli….buona buona.
    La mia preferita è pasta e ceci, la mangerei anche a colazione in effetti…a me piacciono anche il giorno dopo, fredde
    Non amo molto le minestre con il riso (per dire adoro pasta e ceci ma se me la fanno con il riso non la mangio)….mentre di solito mangio chili di riso al posto della pasta (adoro i risotti ma non le zuppe con il riso…e non so perchè…).
    Ma farro e orzo perlato si!
    E il minestrone, che da quando lo mangia anche Sara lo faccio frullato.
    Lo mangiamo senza pasta, ma con un pochino di pane abbrustolito…. :mrgreen: :mrgreen:

  10. Elisa

    Mhhh bone , a casa mia si mangia solo minestra la sera , magari rinnovo un po le solite 4 (zuppa di cereali , minestra patate e coste con riso …la migliore, minestrone e minestrina di brodo )…grasssieeee :oink:

  11. già scaricato tutto, stasera ne provo una :mrgreen:
    Qualche gg fa ho fatto il passato di ceci, buonissimo…
    Tieni i ceci secchi in ammollo 12 ore, poi li copri d’acqua e aggiungi due spicchi d’aglio e due rametti di rosmarino e cuoci un paio d’ore.
    Verso fine cottura prepari una salsa di pomodoro con pelati, spicchietto d’aglio, sale e pepe e quando è rappresa la aggiungi ai ceci, cuoci ancora un po, elimini aglio e rosmarino e frulli tutto…un giro d’olio e crudo e buon appetito!

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Mi ispira tantissimo!
      Ammetto però di essere molto pigra: i legumi secchi non li uso quasi mai. Ci va troppo tempo e io mi dimentico sempre di metterli a bagno per tempo.

      • esatto…io la farò due volte l’anno per questo motivo…alal fine per cucinarla ci ho messo tre giorni: legumi a bagno (giorno 1), cottura legumi (giorno 2), conclusione e consumazione piatto (giorno 3).
        Io rientro la sera alle 18-19, come faccio a cuocere la minestra tre ore??? :argh:

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (9 anni)

        Ecco, allora non ho più nessun pentimento. Trooooppo complicato! 😆

      • che ne dite della pentola a pressione? una mano santa per velocità e sapori.
        ora scappo.
        mi scuso per la mia assenza, ma appena posso torno più presente.
        comunque un pò riesco a leggere.
        un abbraccio
        ele

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (9 anni)

        Ciao Eleeee!
        Io con la pentola a pressione ho un brutto rapporto: mi fa paura! La prima volta che l’ho usata (e ultima) ha schizzato brodo su tutta la cucina, e ci son voluti due giorni a ripulire tutto :mrgreen:

      • …forse era troppo piena o magari c’era troppa acqua o non si era chiusa bene…possono essere davvero tanti i motivi, ma ti assicuro che mia madre la usa da una vita e davvero ti fa risparmiare tantissimo tempo e il sapore delle cose è davvero speciale
        un bacione
        ele
        ora sparisco davvero che devo accompagnare mia madre all’areoporto altrimenti perde l’aereo
        baci baci

  12. Due giorni fa a pranzo ho mangiato una zuppa di orzo, farro e legumi surgelata che a me piace molto. La puledrina ne ha mangiata un po’ me, (lei di solito mangia prima con mia mamma, per evitare che aspetti fino alle 13,30) e mi ha detto : “mamma buona, anche Elisa la vuole”. Allora la sera, avendo orzo in casa, ho preparato una minestra d’orzo: cipollla, sedano e carota stufati con un po’ d’olio, qualche straccetto di prosciutto crudo (sarebbe meglio lo speck) e poi orzo, il tutto coperto con abbondante acqua da riaggiungere spesso perchè l’orzo assorbe. Risultato: la puledrina ne ha mangiata un po’, ma a pranzo era molto più entisiasta, in compenso il babbo si è attaccato con voracità alla scodella della bimba, rimproverandomi che non l’avevo preparata anche per lui!!!!

  13. mamimu74

    le zuppe io le amoooo!!! ancora non ne ho fatte ma proovvederò, certo che mettere in ammollo 12 ore i ceci x me è fantacienza… son talmente stordita che me li scordo x 3 giorni e diventano grossi come limoni!!! 🙂

  14. Vado a stamparmi il pdf così me lo tengo in cucina comodo comodo…grazie mitica MF!

  15. Che bella idea Barbara,
    noi mangiamo legumi almeno tre volte a settimana, e qualche ricetta nuova fa sempre comodo, vado a stamparmi il PDF anch’io,
    grazie!

  16. Che ricettario prezioso! Grazie per la condivisione. 🙂

  17. Ambè … noi adoriamo i passati e le creme di verdure … delle tue ricette quella che non ho mai fatto è la zuppa di cipolle! Chissà se con le cipolle di tropea viene sempre bene!??! Grazie mille

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Non saprei dirti… ho paura che venga un po’ amarognola, non so. Magari puoi sbollentare le cipolle in acqua bollente per qualche minuto, prima di cuocerle per la zuppa, così perdono l’amaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.