Frullati, frappè e smoothie

Pubblicato il 15 settembre 2009 da • Ultima revisione: 10 novembre 2017

Disintossicazione, dieta, tendere al vegetarianesimo.
Questi sono i miei 3 obiettivi fino a Natale (quando poi mangerò il cotechino :mrgreen:  ).
Non sono un’estremista e non intendo diventarlo, ma ho davvero bisogno di prendermi cura di me stessa, dopo le esagerazioni di questi due anni, dalla gravidanza in poi.

Amo la frutta e la verdura, e questo mi facilita.
Purtroppo amo anche tanto i carboidrati, e questo mi manda in craving, ma prima o poi dovrò decidermi ad affrontarlo.

Frullati, frappè e succhi non sono propriamente dietetici, ma sono degli spezzafame leggeri e soprattutto sani. Mi aiuteranno come sostituti del pranzo, una volta a settimana, per stare al PC a lavorare costringendomi a non aprire il frigo.

Io ne ho scelto qualcuno da fare con latte scremato e miele, senza zucchero e senza panna, per iniziare bene i propositi (che so essere comuni) di un’alimentazione sana.
Anche se, ovviamente, non potevo esimermi dal mettere anche un paio di ricette col cioccolato e la Nutella. :mrgreen:
Va bene provarci, ma un po’ di godimento comunque nella vita ci vuole, eh! 😉

Il PDF dei frullati

Ecco la lista completa dei frullati che ho inserito nel PDF:
– Frullato Banana e fragole
– Frullato Banana e yogurt
– Frullato Arancia e miele
– Frullato ai Mirtilli
– Frullato ai Lamponi
– Frullato Pesca e fragola
– Frullato Mango e papaia
– Frullato con gelato alla vaniglia
– Frullato alla Pera e cioccolato
– Frullato alla Frutta mista
– Frappè al cioccolato
– Frappè alla Nutella
– Lassi di mango
– Milkshake alla vaniglia

Eccone alcuni esempi:

Frullato Banana e fragole
1 yogurt bianco magro
3 banane
1 cestino di fragole
60ml di latte scremato
2 cucchiai di miele
ghiaccio

Pelare le banane, pulirle e tagliarle a fettine. Pulire le fragole e tagliarle a pezzetti. Inserire gli ingredienti nel bicchiere del frullatore e far girare per un paio di minuti.

Frullato ai Mirtilli
1 cestino di mirtilli
1 yogurt alla vaniglia
mezzo bicchiere di latte scremato
ghiaccio

Sciacquare i mirtilli e metterli nel boccale del frullatore insieme agli altri ingredienti. Aggiungere ghiaccio e frullare per un paio di minuti.

Frullato ai Lamponi
2 arance
1 cestino di lamponi
1 cestino di mirtilli

Prima di fare il frullato, sciacquare i cestini di frutti di bosco e metterli in freezer a ghiacciare.
Pelare le arance al vivo, tagliarle a spicchi e poi a tocchetti. Togliere dal freezer i mirtilli e i lamponi e frullare tutto insieme per qualche minuto.

Frappè al cioccolato
100gr di gelato al cioccolato
100gr di gelato alla vaniglia o fiordilatte
2 bicchieri di latte scremato
ghiaccio

Inserire tutti gli ingredienti nel frullatore insieme a qualche cubetto di ghiaccio e frullare per pochi minuti.

Per le più golose, su Accademia Affamati ci sono tantissimi suggerimenti su frullati da provare.

Da scaricare: PDF Frullati, frappè e smoothie



Commenti

26 Commenti per “Frullati, frappè e smoothie”
  1. Ma il frappé col gelato latte-menta l’hai mai provato? E’ secondo solo a quello alla banana!

  2. 😯 😯 😯
    Cioccolato e peraaaaa!!! MF, ti adoroooooo!!!!!!

  3. mmm adesso prenderei un bel frullato alla fragola come quello della foto..

  4. ho un’intera anguria farinosa (dimenticata nel bagagliaio ) con un sapore non sgradevole ma interrogativo, che ne faccio??

  5. bè, adesso un bel milkshake… anche alla frutta, pur di averne uno :mrgreen:

  6. Posso dare un paio di consigli non richiesti (io li odio, quindi mi puoi mandare anche a quel paese… :mrgreen: )
    in realtà sono consigli della mia dietista

    1) lo yoghurt magro non ha una grande differenza di calorie, rispetto a quello “grasso”, che è molto meglio, al limite se ne può mettere un po’ meno, la stesssa cosa vale per il latte

    2) i carboidrati non sono il problema, lo sono le proteine, sopfrattutto quelle della carne. Io sono tutto tranne che vegetariana, e quyando mi son messa a dieta la dietista mi ha lasciato la pasta (70 grammi due volte al giorno, o il pane) e spuntini di carboidrati a metà mattina e metà pomeriggio, ma pochissima carne… (mi sembra in tutto 3 o 4 volte a settimana, e una quantità minima…

    baci!

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (10 anni)

      Grazie, questo è molto interessante! Sicuramente una dieta come la tua va più ‘lenta’, ma è più duratura: i risultati durano per sempre. Le diete iperproteiche, è verissimo, non sono sane: andrebbero fatte solo per un po’, e con moderazione, perchè le proteine, soprattutto quelle animali, appesantiscono l’organismo. Inoltre, mangiando troppo pochi carboidrati, l’organismo, sì, brucia l’adipe (acidi grassi), ma a un certo punto va in acidosi (produzione di corpi chetonici), perchè i grassi, per bruciare bene, devono ‘bruciare nel fuoco degli zuccheri.
      Io sono, come al solito, per una via di mezzo. Per il mio problema, i carboidrati consentiti sono 60gr a pasto (40gr di pasta o riso + 20gr di pane o crackers, oppure 60gr di pasta), e le proteine circa 150-180gr. Però io in questo momento di carne non ho proprio voglia, e quindi punto su pesce, latticini e legumi…

      • adesso non ho qui il foglio e non mi ricordo, però mi sembra che di carne mi desse circa 80/100 grammi (pochissima) e sui legumi invece la quantità che hai detto tu (tantissimiiii)

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (10 anni)

        Ecco, invece io pesce 180gr, carne 150gr, latticini magri (ricotta, mozzarella) circa 50gr, e legumi 40gr.
        In effetti i legumi sono molto calorici, però, da non esperta, a me sembra che facciano meglio di una bisteccona.
        Dovremmo fare una via di mezzo tra le due 😆

    • in teoria il problema non dovrebbero essere le proteine, ma i grassi contenuti nella carne, soprattutto quella rossa

      e i legumi di solito sono pochi perchè contengono anche carboidrati (che sono zuccheri)

  7. iinfatt, non ti dico che sofferenza quando qui facevano la bistecca….sgrunt

  8. Frappè alla Nutella…”infilava fra le righe della dieta il Frappè alla Nutella”…ecco cosa scriverò nella biografia!!! :-))

  9. Ma perché tutte le cose buone alla fine fanno male! :oink: Maledetta prova costume. :argh:
    Sara

  10. I frullati non fanno male se ti limiti alle verdure o alla frutta di stagione. Sono sicuramente migliori dei centrifugati che, non avendo più la componente fibrosa, sono vere e proprie aggressioni caloriche.
    Sara

  11. I’m particularly empowered with your publishing ability as well as together with the structure in your weblog. Is that this a paid topic or perhaps does one colorize it for you all by yourself? Either way sustain the wonderful good quality crafting, it is rare to see a nice website exactly like it right now.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.