Una cassetta postale… come in Piccole Donne

Pubblicato il 8 giugno 2009 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

Come tutte le femmine, da piccola ho sempre amato molto Piccole Donne di Louisa May Alcott. Io volevo essere Jo: mi arrampicavo sull’albero di albicocche, leggevo libri su libri, scrivevo il mio giornale e sognavo di diventare una grande scrittrice.

Piccole Donne è uno dei libri che inizierò presto a leggere a Dafne… vorrei che in qualche modo le restasse dentro questa storia romantica e avventurosa, piena di poesia e nello stesso tempo di realismo. Piena di buoni sentimenti, di calore familiare, di bontà.

Ricordo che in Piccole Donne le ragazze March, soprattutto Jo, usavano scambiarsi piccole lettere segrete, o arance, o mele… attraverso una cassetta postale nascosta dentro una siepe. E così, visto che in estate è tempo di giochi, di leggerezza, ho pensato di costruire una piccola cassetta postale anche per noi. Da tenere in casa.

Mi piace l’idea di regalarci ogni giorno un pensierino, un biglietto, una caramella… e poi un domani coinvolgere anche Dafne in questo gioco di spedizioni postali casalinghe, per poi conservare tutti i ricordi da tirare fuori in qualche serata nostalgica, sotto Natale, quando si rivivono i tempi andati e ci si commuove per la bellezza che ci ha regalato la vita.

Per costruire la cassetta delle lettere sono sufficienti del cartone e della carta da scrapbooking colorata, con la fantasia che più gradite. Ho trovato questo semplice template girovagando per la rete, attraverso il blog Polished to Perfection. Si tratta di un template in word o PDF, creato da Brenda Quintana.

Piccole annotazioni:
– verificate di stampare al 100%, eliminando i margini stampante!;
– se stampate il PDF direttamente sul retro della vostra carta scrap, è tutto più semplice;
– fate bene attenzione a piegare la base della misura giusta (almeno 1.30cm per ogni lato), prendendo bene la larghezza delle due ‘finestrelle’, altrimenti rischiate che la base sia più grande delle due ‘finestrelle’ e che queste non combacino.

Le misure sono espresse in pollici, ma il mio amorino me le ha convertite in centimetri:
Base: 21.6×14 centimetri;
Parte superiore: 21.6x28e

Amy Celona, su Ustamp4fun mette a disposizione un altro tutorial, scaricabile gratuitamente.
Se poi volete confezionare un kit completo per un piccolo postino, con buste, letterine da spedire, francobolli di carta e stoffa, e la borsa del postino… allora prendete spunto dalle meraviglie create da Katherine Marie photography. Sul suo sito c’è anche una bella idea per costruire una cassetta postale interamente riciclata, usando un cartone del latte e un rotolo di carta igienica.



Commenti

44 Commenti per “Una cassetta postale… come in Piccole Donne”
  1. Che sogno la cassetta di “Piccole Donne” appena avrò il tempo mi piacerebbe farne una per poter scambiare bigliettini disegni etc. coi miei bimbi, credo che dovrà però essere in legno perchè in cartone la vedo troppo fragile per i due terromoti.
    Grazie come sempre 😀 per le grandi idee

  2. Io adoro quel tipo di cassette della posta, le trovo romantiche a prescindere!! non parliamo se poi la si nasconde dentro una siepe per scambiarsi messaggi e regalini…adesso ormai non è fattibile l’opzione siepe, ma metterla in un angolino della casa è un’idea bellissima (mi sa che tra qualche anno prenderò spunto!! 😉 )

  3. Che bella idea!! Veramente questo sito e pieno di cose interesantiiisssiiimmme! Ho gia messo sul mio blog come ”super sito” Complimenti! Vado ancora scuriosare 🙂 Jana

  4. chiaralice

    barbara, non capisco l’inglese e non riesco a scaricare il pdf. potresti aiutarmi nel realizzarla?io non ho figli, ma vorrei farla per me ed il mio amore.

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Ciao Chiaralice, benvenuta!

      Allora, fai così:

      Costruisci la base e la parte superiore (quella arcuata, per intenderci), ritagliandole di questa misura:
      Base: 21.6×14 centimetri;
      Parte superiore: 21.6×28 centimetri.

      Stampi questo modello togliendo i margini alla stampante, casomai li mettesse in automatico, in modo che la stampa sia al 100% delle dimensioni:
      http://www.splitcoaststampers.com/forums/showthread.php?p=4569811
      (invece del pdf, stampa il documento di word)

      Poi pieghi la base su entrambi i lati lunghi, in modo che quei due elementi che hai stampato calzino perfettamente (quindi dovrai piegarla da ambo i lati di circa 1.30cm).

      Infine incolli il tutto:
      – incolli la parte superiore con la base;
      – incolli totalmente una delle due parti che hai stampato;
      – incolli la base dell’altra parte che hai stampato, e la fori in cima per legarla con il cordino.

  5. Io non sono una gran estimatrice delle storie sdolcinate e romantiche, Piccole Donne ce l’avevo (ovviamente come appassionata di libri già da piccola avevo moltissimi classici) ma non l’ho letto perchè prediligevo le storie di animali (ad esempio il richiamo della foresta, tristisssssssssssimo MAMMAMIA!!!!) ma l’ho visto alla TV, il vecchio film con la Taylor rivisto molte volte perchè mio padre adora i film di quel periodo…

    Ma la cassetta della posta casalinga è GENIALE, mi sono quasi stancata di ripeterti quanto tu sia strepitosa 😉

    Penso proprio che la farò, anche se non così “romanticosa”, grazie grazie, poi la metto sul blog e ti linko ovviamente ;)))

  6. chiaralice

    Barbara, grazie!!!sperimento che oltre una cara e attenta madre, e una geniale creativa, sei un’ospitale genorasa donna, che apre la sua casina amerovelmente. appena a faccio ti mando una foto. chiaralice

  7. chiaralice

    sorrido. e il sorriso te lo regalo. a presto, charalice

  8. anche io ho recentemente creato della bustine con i francobolli, tutto di stoffa e con dentro una cartolina con disegnato il mare e una con la montagna…anche qui tutto in stoffa…

    oltre al blog che già avevo Solelunasmile, adesso ne ho creato uno tutto mio http://www.chebirba.wordpress.com

    ciao!!

  9. lizzy

    io invece adoro “piccole donne”, e tutto è tranne che una storia sdolcinata! Almeno non per me, che fino a 14 anni volevo diventare come JO (e comunque si dice che gli assomigli ancora un pò…) 😆 ! La tua cassetta è fantastica, e tutto il tuo sito lo è, altro che troppi complimenti!!! Ti linko, oK?
    http://chiamatemilizzy.blogspot.com

  10. nayara

    :oops:salve voi fatte vedere la casetta postale di babbo natale

  11. And I ne’er read ANY script today unless either Miss Stacy or simply Mrs Allan believes it is a good newsletter for a female nineteen and three-quarters to read.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.