Pulire i pavimenti

Pubblicato il 30 aprile 2009 da • Ultima revisione: 20 marzo 2015

pulire-pavimenti-perfettamente

Trucchi per pulire i pavimenti… Perché i trucchi esistono, vero? Vero?
Lungi (ma molto lungi) dall’essere fissata con le pulizie, il mio obiettivo è di avere il pavimento sempre pulito lavandolo poco.

Voi come pulite i pavimenti?

Io prima usavo mocio e detersivo alla lavanda. Certe volte, non so se a causa del mocio o del secchio, in casa veniva su un odoraccio di umido che mi rovinava la giornata… soprattutto se, dopo aver passato tre ore a pulire ci si aspetta un buon profumo fresco, e ci si ritrova con un odore davvero poco piacevole.

Poi ho capito che il mocio e il secchio non sono autopulenti, e che una volta usati vanno sciacquati bene, e una volta ogni tanto il mocio va messo in lavatrice (insieme ai tappeti).
E dopo questa operazione faccio anche un bel mezzo lavaggio a vuoto con il bicarbonato, per igienizzare, decalcificare e pulire la lavatrice.

Poi grazie ai consigli di qualche amica e a qualche ricerca fatta in Rete, ho trovato la formula perfetta per pulire i pavimenti.
Ecologica, economica e sgrassante.

Soluzione per pulire i pavimenti
un secchio di acqua calda
mezzo bicchiere di aceto bianco o aceto di mele
2 gocce di detersivo per i piatti
2 cucchiai di alcool per pavimenti
10 gocce di olio profumato (tea tree, lavanda, limone, timo…) – facoltativo.

Una formuletta magica che non inquina, pulisce, deodora, ma soprattutto sgrassa e toglie gli aloni. Chiaramente va bene solo per i pavimenti con le piastrelle, e non con parquet o marmo.
Ci vogliono un po’ di lavaggi, prima di riuscire a rimuovere tutti i vecchi detersivi che si erano accumulati sulle piastrelle… e sopo un tot di volte, i pavimenti diventano davvero lucidi.

Se poi siete interessate a leggere qualche altro trucchetto per i detersivi fai da te, trovate tante soluzioni su Casa Organizzata e su Detersivi Bioallegri.
Proprio su quest’ultimo sito, consigliano questo metodo per pulire i pavimenti:

Si può usare aceto in acqua calda oppure il vaporetto.
A volte alterne usare anche un po’ di detersivo. Il tutto si può scegliere anche a seconda del tipo di sporco, della frequenza con cui si lavano i pavimenti e, soprattutto, se in casa ci sono bambini che gattonano o giocano a terra. Nel caso di bambini sarebbe opportuno fare lo sforzo di usare il più possibile prodotti naturali; i prodotti chimici usati a terra arrivano presto alla loro bocca!

Ammetto di non essere così ecologica, e di preferire sempre il profumo di lavanda dei detergenti per pavimento industriali… ma almeno adesso alterno un po’, e la casa mi sembra davvero a prova di odoracci.

Ora non resta che capire se c’è una magia che mi possa fare evitare le pulizie per sempre. Più ecologico di così!



Commenti

68 Commenti per “Pulire i pavimenti”
  1. Franco

    Ciao, complimenti per il post, volevo solo sapere quale tipo di detersivo per i piatti utilizzare, se concentrato o meno, se profumato oppure no. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.