La torta mimosa

Pubblicato il 7 marzo 2009 da • Ultima revisione: 7 marzo 2009

La torta mimosa è uno di quei dolci che fanno bene allo spirito: ripiena di un bello strato di crema chantilly, fa proprio bene al palato!

Ecco le ricette, dal blog di Dolceviola:

Mimosa classica

Ingredienti per la base:
125 gr. di farina speciale per torte, 120 gr. di zucchero, 3 uova grandi, 1 pizzico di sale, la scorza grattugiata di mezzo limone non trattato, 5-6 gr. (mezza bustina scarsa) di lievito in polvere per dolci.

Ingredienti per crema chantilly:
2 tuorli d’uovo, 50 gr. di zucchero, 40 gr. di farina, 250 ml. di latte, scorza intera di mezzo limone non trattato (solo la parte gialla), 200 ml. di panna montata.

Per la bagna:
150 ml. di acqua, 150 gr. di zucchero, 150 ml. di liquore tipo Cointreau, Gran Marnier, Strega, Limoncello oppure un liquore di vostro gusto.

Preparazione:
in una ciotola montate a crema le uova con lo zucchero con le fruste elettriche, unite il pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone e a poco a poco la farina setacciata, aggiungete per ultimo il lievito setacciato. Versate il composto in una teglia imburrata e infarinata di 20 cm. e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare.
In un tegame montate a crema i tuorli con lo zucchero, unite a poco a poco la farina setacciata e continuando a mescolare aggiungete il latte a filo e la scorza di limone, mettete il tegame sul fuoco a fiamma moderata e mescolate con un cucchiaio di legno rigirando sempre nello stesso verso fino a far addensare la crema. Togliete la crema dal fuoco, scartate la scorza di limone e fatela raffreddare mescolandola di tanto in tanto per evitare che si formi la pellicina in superficie. Mescolate poi delicatamente la panna montata alla crema.
In un pentolino sul fuoco mettete l’acqua con lo zucchero, mescolate e fate bollire appena, togliete dal fuoco e unite il liquore scelto. Lasciate raffreddare.
Prendete il pan di spagna e con un coltello tagliate delicatamente tutta la crosta esterna, tagliate poi un disco nella parte superiore di 1 cm. circa. Togliete delicatamente parte della mollica interna formando nel disco inferiore una cavità e mettetela da parte, bagnate i 2 dischi con la bagna preparata. Versate una parte della crema nella cavità inferiore della torta e livellate con una spatola, chiudete con il disco superiore e spalmate la torta con la crema rimanente. Tagliate la mollica in tanti piccoli dadini e distribuiteli su tutta la superficie e i bordi laterali della torta, facendoli aderire sulla crema. Mettete la torta in frigo e al momento di servire spolverizzatela di zucchero a velo.

(qui la ricetta completa)

Crostata mimosa

Ingredienti per la pasta frolla:
150 gr. di farina, 50 gr. di mandorle pelate, 100 gr. di zucchero, 100 gr. di burro, 2 tuorli, 1 pizzico di sale, la scorza grattugiata di un limone non trattato.

Ingredienti per il ripieno:
3 tuorli, 100 gr. di zucchero, 60 gr. di farina, 500 ml. di latte, 50 gr. di burro morbido, la scorza grattugiata di mezza arancia non trattata.

Ingredienti per la decorazione:
pan di Spagna già pronto, 60 gr. di zucchero, 60 ml. di vino bianco.

Preparazione:
fate ammorbidire il burro a pezzetti per almeno 30 minuti, tritate finemente le mandorle con 30 gr. di zucchero, setacciate sulla spianatoia la farina con il pizzico di sale, unite le mandorle tritate e mescolate il tutto. Formate una fontana e al centro mettete 70 gr. di zucchero, 2 tuorli, la scorza grattugiata del limone e il burro a pezzetti, lavorate rapidamente il tutto, senza scaldare troppo l’impasto con le mani, formate un panetto e mettetelo in frigo avvolto nella pellicola per circa un’ora.
Per il ripieno: in un tegame mettete i tuorli con lo zucchero e mescolateli fino a renderli gonfi e spumosi, incorporate un pò alla volta la farina setacciata e sempre mescolando unite il latte a filo. Mettete il tegame sul fuoco a calore moderato e mescolate con un cucchiaio di legno, girate sempre nello stesso verso fino a fare addensare la crema. Togliete dal fuoco, aggiungete la scorza grattugiata dell’arancia, il burro morbido e mescolate con cura, lasciate raffreddare la crema mescolando di tanto in tanto per evitare che si formi un velo in superficie.
Imburrate e infarinate uno stampo per crostate di 24 cm. di diametro, riprendete la pasta frolla dal frigo e stendetela con il mattarello su un foglio di carta forno, (se occorre aiutatevi con un pò di farina) formate un disco e con l’aiuto del foglio di carta forno capovolgetelo nello stampo, togliete la carta, sistemate la pasta sui bordi e bucherellate con i rebbi di una forchetta il fondo e le pareti di pasta. Versate nel guscio di pasta la crema preparata, livellate la superficie e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa. Sfornate la crostata e lasciatela raffreddare.
Fate Attenzione, perchè questa è la parte più delicata, con l’aiuto di un vassoio capovolgete la crostata e mettetela su un piatto da portata con la crema verso l’alto.
Tagliate a piccoli dadini il pan di Spagna. In un pentolino sul fuoco fate sciogliere lo zucchero con il vino bianco e fatelo addensare. Con il caramello ottenuto spennellate la superficie della crostata e cospargetela con i dadini di pan di Spagna, spolverizzate infine con lo zucchero a velo.

(qui la ricetta completa)



Commenti

Un commento per “La torta mimosa”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.