La rivincita del calzino spaiato

Pubblicato il 14 febbraio 2009 da • Ultima revisione: 20 marzo 2015

Per tutti i Bolognesi e limitrofi!
Io ci sarò, e magari per l’occasione indosserò i miei calzini a righe azzurre, che mi fanno sentire tanto Mary Poppins.

Panzallaria.com, il blog aneddotico di Francesca Sanzo è stato trasformato in un monologo teatrale per la regia di Francesca Migliore di Teatro della Rabbia.

La rivincita del calzino spaiato – riduzione teatrale della durata di un’ora di alcuni post dell’autrice bolognese – è un monologo brillante sulla maternità e sulla condizione di precariato lavorativo e esistenziale che rappresenta un nuovo modello di mamma trentenne negli anni della crisi economica.

Prendere la vita a panzallaria non significa vivere superficialmente ma con ironia e leggerezza per cercare il lato buono delle cose, l’aspetto comico delle situazioni e uscire meno sgualciti dalle nevrosi della nostra società.

Panzallaria racconta il lato b della vita e della maternità: tenta di smascherare in modo scanzonato le imperfezioni di chi rifiuta le sbavature e ha intrapreso una lotta senza quartiere contro gli aspetti più inquietanti e talebani dell’essere madre oggi.

Regia: Teatro della Rabbia (www.teatrodellarabbia.com)
Con Anita Giovannini

Monologo brillante tratto dal blog www.panzallaria.com

Anteprima assoluta: 25 febbraio 2009, ore 21, Sala Pertini – via Muratori 4/2 Bologna

Per prenotazioni: contacts@teatrodellarabbia.com
Sito internet:
Prezzo unico: 5 €



Commenti

4 Commenti per “La rivincita del calzino spaiato”
  1. mi piacerebbe tanto esserci… farò il possibile!

  2. Ma dai!!! che bello! troppo forte anche panzallaria!

  3. elsa

    comlimenti a Panzallaria le auguro di fare il pienone. Elsa

  4. grazie ragazze: speriamo davvero di fare il pienone…intanto ci sarà anche mammafelice e questo mi rende già molto felice 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.